rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Calcio

Ululati e insulti razzisti: i tifosi del Napoli prendono di mira il calciatore della Juventus Moise Kean

Era entrato nella ripresa al posto di Alvaro Morata

#SiamoTuttiKean. Questo l'hashtag in tendenza in queste ore e ideato da tifosi bianconeri e non per solidarietà verso il calciatore juventino Moise Kean dopo gli ululati razzisti piovuti dal settore dei tifosi del Napoli in occasione della sfida tra Juventus e Napoli di giovedì 6 gennaio 2022.

Kean era entrato in campo al minuto 75 al posto di Alvaro Morata, sfiorando anche il gol del 2-1 a una manciata di minuti dalla fine della partita.

A rendere noto l'episodio non è stato un giornale italiano bensì il francese L'Équipe e, a ruota, RMC Sport e i telecronisti di beIN Sports. Questi ultimi hanno così commentato: "Queste sono le cose che non vorremmo mai sentire".

<blockquote class="twitter-tweet"><p lang="it" dir="ltr">Vogliamo provvedimenti e non frasi di circostanza <a href="https://twitter.com/hashtag/SiamoTuttiKean?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw">#SiamoTuttiKean</a></p>&mdash; Lapo Elkann (@lapoelkann_) <a href="https://twitter.com/lapoelkann_/status/1479772846872276993?ref_src=twsrc%5Etfw">January 8, 2022</a></blockquote> <script async src="https://platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ululati e insulti razzisti: i tifosi del Napoli prendono di mira il calciatore della Juventus Moise Kean

TorinoToday è in caricamento