Domenica, 26 Settembre 2021
Calcio Santa Rita / Via Filadelfia, 96B

Torino-Salernitana 4-0: gol di Sanabria, Bremer, Pobega, Lukic. I granata scavalcano la Juve

Prima convincente vittoria della squadra di Juric

Torino-Salernitana, match della 3a giornata di Serie A 2021-22, è terminata con il risultato di 4-0: gol di Sanabria al 45', raddoppio di Bremer al 65', 3-0 di Pobega all'86', poker di Lukic al 91'.

Con questa vittoria, frutto di una prova convincente degli uomini di Juric, il Toro ottiene i primi tre punti in classifica e scavalca la Juve, ferma a quota 1 e sempre più invischiata nelle zone basse della classifica. 

Cronaca primo tempo

Nel primo quarto d'ora le squadre si studiano, ma la Salernitana dimostra di non aver nessun timore reverenziale e pressa alto la formazione avversaria. 

Poi col passare dei minuti i granata prendono il sopravvento, anche se in attacco non creano molto, a parte un tiro al volo di Singo che viene deviato in angolo.

Al 36' Bremer lancia con precisione millimetrica Ansaldi, che davanti a Belec stoppa e lo supera con un pallonetto che finisce in rete, ma il gol viene annullato per fuorigioco dell'argentino, oggi capitano granata per l'assenza di Belotti.

Subito dopo un brivido freddo per la squadra di Juric, quando Milinkovic Savic rischia un po' troppo col pallone tra i piedi davanti alla linea di porta e per poco non replica quanto fatto da Szczesny a Udine, ma alla fine si salva in angolo. Sul corner, in area svetta di testa Di Tacchio, che manda la palla all'angolo opposto a stamparsi sul palo.

Nel finale di tempo prima Singo non riesce a trovare la porta (né Pjaca) con un colpo di testa in torsione, poi il Toro passa in vantaggio: cross di Ansaldi dalla sinistra, Sanabria salta più in alto di tutti e la butta dentro per l'1-0 granata con cui si chiude la frazione di gioco.

Sintesi secondo tempo

A inizio ripresa il Toro prova a gestire il vantaggio, poi un colpo di testa di Djuric da posizione defilatissima scorre davanti alla linea di porta e i granata capiscono che è meglio cercare il gol della sicurezza.

E il meritato 2-0 arriva al 65': è di nuovo Ansaldi a crossare dalla sinistra e a trovare l'incornata giusta di Bremer, che sovrasta Gagliolo e firma il raddoppio.

Castori a questo punto decide di tentare la carta Ribery, ma il maturo campione francese non può fare miracoli, anche perché al 75' l'ex Bonazzoli cerca proprio Ribery che viene anticipato dal neo acquisto Zima, oggi quasi perfetto. 

Anzi, il Toro non si limita ad amministrare, perché all'86' trova anche il gol del 3-0, firmato da un altro neo acquisto, Pobega, entrato in campo una manciata di minuti prima. E al 91' arriva persino il 4-0: lo segna un altro subentrato, Lukic, che riceve da Buongiorno e si invola quasi indisturbato davanti a Belec e lo infila, suggellando così la domenica perfetta per il Toro e i suoi tifosi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino-Salernitana 4-0: gol di Sanabria, Bremer, Pobega, Lukic. I granata scavalcano la Juve

TorinoToday è in caricamento