Domenica, 26 Settembre 2021
Sport

Napoli-Juventus 2-1: gol di Morata, Politano, Koulibaly. Un'altra figuraccia per i bianconeri

La sintesi del match

La partita Napoli-Juventus, valida per la 3a giornata di Serie A 2021-22, è terminata con il risultato di 2-1: gol di Morata al 10', pareggio di Politano al 56', 2-1 di Koulibaly. 

Highlights primo tempo

La Juve inizia balbettando, e dopo una manciata di secondi un colpo di testa in girata di Politano finisce di poco sopra la traversa. Poi però arriva a sorpresa il gol del vantaggio bianconero: Manolas riceve palla su rimessa di Di Lorenzo, sbaglia lo stop e si incarta come troppo spesso capita ai giocatori della Juve, finendo per farsi sottrarre la palla da Morata che da posizione defilata affronta Ospina e lo batte per la rete dello 0-1.

Lo svantaggio destabilizza solo per un attimo la squadra di Spalletti, che in breve ricomincia a pressare costantemente gli avversari, senza però riuscire a creare grossi pericoli a parte qualche tiro da fuori.

Anzi, al 43' è la Juve ad avere l'occasione per il raddoppio, dopo un altro errore in disimpegno degli azzurri, questa volta di Insigne, che favorisce Kulusevski, ma Ospina in qualche modo salva la sua porta.

Cronaca secondo tempo

Nella ripresa la Juve prova a difendere il risultato, ma il vantaggio dura una decina di minuti, fin quando Fabian evita due difensori bianconeri e serve Insigne, il cui classico tiro a giro viene respinto male da Szczesny: la difesa si ferma, Politano si avventa sulla palla e segna il gol dell'1-1. 

La squadra di Allegri prova a reagire con un tiro da fuori di mcKennie, ma poco dopo ancora Insigne fa venire un brivido a Szczesny, che si salva in qualche modo.

Il Napoli continua a occupare la metà campo avversaria, mentre la Juve non riesce a imbastire un'azione degna di questo nome. Al 71' Osimhen ha una buona chance, ma il suo tiro viene deviato in angolo da Chiellini. 

Al 74' su una punizione dalla trequarti Szczesny esce coi pugni, sulla respinta arriva il tiro al volo di Ruiz che però finisce alto. L'assedio del Napoli però è costante, e alla fine la Juve si arrende.

All'84' calcio d'angolo per il Napoli, palla in mezzo, Kean di testa prova ad appoggiare al portiere ma fa quasi autogol, Szczesny salva ma sulla palla si avventa Koulibaly che da un metro la butta dentro per il meritato 2-1 partenopeo. 

Nel finale la Juve ci prova più per dovere3 che per convinzione, ma il risultato non cambia più e il Napoli porta a casa una sconfitta che relaga la Juve a un punto dopo tre giornate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Juventus 2-1: gol di Morata, Politano, Koulibaly. Un'altra figuraccia per i bianconeri

TorinoToday è in caricamento