Morbidezza e fragranza, come fare il pane in casa

La ricetta

immagine di repertorio

"Il pane, il latte e il burro sono di venerabile antichità. Hanno il sapore del mattino del mondo. (J.H. Leigh Hunt)". Fare la pizza in casa, durante la quarantena è diventata per molti una piacevole abitudine. Perchè allora non provare a fare il pane? 

Vedrete che preparare il pane in casa non è assolutamente difficile, se si segue la ricetta giusta.

Come fare il pane in casa: l'occorrente

  • 1kg di farina: i puristi amano distinguere i tipi di farina e fare miscele. In realtà per un pane fragrante è sufficiente la comunissima farina  00;
  • 24 gr di lievito di birra;
  • 740 ml di acqua a temperatura ambiente: se usate quella del rubinetto, raccoglietela in una caraffa (o una ciotola, o una pentola) e lasciatela "riposare" per un po', servirà a disperdere il cloro;
  • 4 cucchiaini di sale;
  • 2 cucchiaini di miele: ottimo il grezzo millefiori, da girare bene prima dell'utilizzo;
  • Forno caldo: se utilizzate quello ventilato la temperatura sarà 230°, per quello a gas 210° saranno sufficienti. La placca andrà collocata verso la parte bassa del forno, ma non a contatto con la stessa.

Come fare il pane in casa: il procedimento

Se avete un robot da cucina è il momento di utilizzarlo, diversamente dovrete procedere a mano, come facevano le nostre nonne e bisnonne.

  • Versate  tutta la farina in una ciotola capiente o nella bowl dell'impastatore.
  • Dai 740ml di acqua toglietene una tazzina e mettetela da parte;
  • Sciogliete nella caraffa con l'acqua il lievito e il miele, girando bene ma senza agitare.
  • Sciogliete nella tazzina con l'acqua il sale, sempre girando bene.
  • Iniziate a versare al centro della farina circa 4/5 dell'acqua della caraffa con il miele e il lievito, impastando con una forchetta. Aggiungete quindi l'acqua con il sale sempre continuando ad impastare e terminate con l'acqua della caraffa. 
  • Lavorate a lungo, sbattendo l'impasto su un piano (servirà a far incorporare aria per la lievitazione) e non preoccupatevi se risulterà molle e appiccicoso: è proprio cosi che deve essere.
  • Soprattutto, non va assolutamente aggiunta altra farina. Quindi, con un po' di pazienza, mettetelo in una ciotola capiente (crescerà raddoppiando di volume) e spruzzateci su un po' di farina.
  • L'impasto deve crescere in luogo caldo, al riparo da correnti fredde e da finestre aperte, per 3 ore.

Come fare il pane in casa: la cottura

  • Accendete il forno.
  • Mentre il forno arriva a temperatura, prendete della carta forno oppure una qualsiasi teglia in materiale antiaderente oppure un foglio di alluminio su cui passare pochissimo olio.
  • Prendete l'impasto e lavoratelo con una spatola rigirandolo 3 o 4 volte, quindi dividetelo in 3 aiutandovi con la spatola e, dopo aver ben infarinato le mani, sistematelo sulla placca cercando di dare una forma allungata a filone, avendo cura di distanziare i pezzi che se no si salderanno tra loro durante la cottura.
  • Non avvilitevi se risulta appiccicoso e se i filoni non sembrano regolari.
  • Infornate.

Per la cottura servono circa 30 minuti.

Il risultato è strepitoso e il sapore ottimo. In più, se avrete cura di avvolgerlo in un canovaccio pulitissimo di cotone, il vostro pane si conserverà per 2 giorni mantenendo gusto, morbidezza e fragranza.
.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento