Come preparare un'ottima pizza in teglia: la ricetta per l'ìmpasto

Semplice e deliziosa

Restando a casa ci stiamo riscoprendo panificatori, pasticceri e pizzaioli. La pizza, anche in questa quarantena per l'emergenza Covid-19, si conferma tra i piatti più amati in assoluto. Merito anche del suo impasto base, composto da pochi e semplici ingredienti, che lo rendono un piatto speciale, davvero piacevole sia da preparare che da mangiare.

Pizza fatta in casa: la ricetta per l'impasto

Vediamo come possiamo preparare in casa l'impasto per la pizza. Sarà buono come quello che troviamo in pizzeria, grazie ad una ricetta semplice, che si prepara con pochi ingredienti, a cui possono essere aggiunti gli altri ingredienti che si preferiscono.

Vi accorgerete che si tratta di una ricetta davvero alla portata di tutti.

Il risultato sarà una pizza alta e soffice senza dover utilizzare la planetaria o l'impastatrice.

Prima di cominciare, tenete bene in mente questi due consigli: 

  • se vuoi preparare della pizza in teglia alta, soffice e senza un impasto che richieda lunghi tempi di lievitazione utilizza il lievito di birra disidratato istantaneo, che si attiva aggiungendo 2 cucchiaini di zucchero;
  • per un risultato perfetto, prova con il metodo della doppia cottura, cuocendo la pizza in prima battuta per pochi minuti sulla piastra e poi nel forno ad altissima temperatura.

Pizza fatta in casa: gli ingredienti

  • 500 g farina 00 oppure metà manitoba e metà 00
  • 400 ml di acqua
  • 3 gr di lievito di birra fresco o 1,5 gr di lievito di birra disidratato istantaneo
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 50 ml di olio di oliva
  • 1 cucchiaino di sale

Pizza fatta in casa: il procedimento

  • Per prima cosa, preparate l'impasto unendo la farina manitoba con la farina 00 (in alternativa, potete utilizzare solo la farina 00), aggiungete il lievito e mescolate il tutto.
  • In un'altra ciotola, che deve essere capiente e con i bordi abbastanza alti, versate l'acqua tiepida e aggiungiete l'olio d'oliva, quindi mescolate e incorporate la farina una manciata alla volta. Una volta utilizzata metà della farina prevista, aggiungiete un cucchiaio di sale, mescolate e finite di aggiungere la farina restante, sempre una manciata alla volta. 
  • Al termine di questo procedimento otterrete un impasto denso ed appiccicoso: copritelo con la pellicola e lasciate lievitare in luogo caldo fino al raddoppio del volume (circa 2 ore).
  • Trascorso il tempo di lievitazione, prendete una teglia 35x35 cm, oppure la placca del forno e ungetela con abbondante olio di oliva, poi versate l'impasto e, con le mani ancora unte di olio, allargatelo per distribuirlo su tutta la teglia.
  • Se avete deciso di preparare una pizza a base rossa, dopo avervi aggiunto sale, olio e spezie a piacere, versate la salsa di pomodoro tiepida sull'impasto e lasciatela lievitare ancora 10 minuti; in caso contrario aggiungiete gli ingredienti scelti (ricordatevi però che la mozzarella va aggiunta solo a 5 minuti dalla fine della cottura!) e infornate la pizza, che dovrà cuocere per circa 25 minuti a 210°C in forno statico o a 200°C in forno ventilato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

  • Normativa anticovid, controlli nelle aree verdi di Torino: sanzionati 16 sportivi

Torna su
TorinoToday è in caricamento