Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Disinnesco della bomba, tutte le info utili: evacuazione, punti di ritrovo e trasporti

Nella zona rossa abitano circa 9.700 persone

 

Scatterà alle 7 di domenica 1 dicembre l'operazione di disinnesco della bomba che è stata rinvenuta in via Nizza a Torino. Tutti i residenti che abitano all'interno della zona rossa avranno tempo fino alle 9 del mattino per abbandonare la propria abitazione e portare al di fuori della zona rossa anche le proprie automobili. In totale circa 9.700 persone vivono all'interno della zona rossa, mentre sono 50.000 le persone che vivono all'interno della zona gialla. L'operazione di disinnesco inizierà alle 9 e dovrebbe durare cinque o sei ore. 

Dove potranno andare i residenti? 

I residenti potranno recarsi nei padiglioni 2 e 3 del Lingotto che per l'occasione sono stati concessi al Comune gratuitamente. Lì verranno forniti loro ospitalità, cibo, bevande, assistenza medica e veterinaria. I punti di ritrovo sono le stazioni metropolitane Marconi e Nizza, più altre fermate del tram in via Valperga Caluso, in via Madama Cristina e in corso Turati. 

Non è previsto il distacco dell'energia elettrica e del riscaldamento. I residenti della zona gialla che decideranno di non abbandonare la propria abitazione avranno luce e riscaldamento regolarmente. Chi vive all'interno della zona gialla e decide di non abbandonare la propria abitazione non potrà più uscire di casa fino a quando non termineranno le operazioni. 

Per chi non può abbandonare la propria abitazione in autonomia è stato previsto un numero verde che sarà a loro disposizione. Chiamando il numero verde, da venerdì 29 novembre, questi verranno trasportati in due strutture sanitarie già il sabato sera e poi a operazione terminata verranno riportate in casa propria. Il numero da contattare è 011 011 28008.

Ristoranti chiusi, alcuni alberghi sono nelle zone rossa e gialla, gli ospiti potranno lasciare le camere fino alle 9. 

Metropolitana, treni e traffico aereo

La metropolitana rimarrà aperta su tutta la linea fino alle ore 8.30, mentre dalle 8.54 la metropolitana funzionerà solamente nel tratto da Collegno a Porta Nuova. Gtt ha previsto collegamenti alternativi. I treni saranno operativi sulla stazione di Torino Porta Nuova fino alle 9 del mattino, per il resto della giornata fino a quando non termineranno le operazioni invece si attesteranno sulle stazioni di Torino Porta Susa e Lingotto.

La zona rossa coincide esattamente con la linea di passaggio degli aerei e quindi nel peggiore dei casi sono previste 34 cancellazioni di voli. Spazio aereo chiuso dalle 9.30 alle 16.30. Torino Airport ha comunicato che potrà verificarsi la cancellazione di voli o ritardi ma lo scalo Pertini di Torino Caselle resterà aperto. Le compagnie aeree dovrebbero comunicare ai passeggeri eventuali notizie in merito allo stato dei voli. L'aeroporto di Torino ha messo a disposizione un numero telefonico per eventuali informazioni: 011 5676361 oppure 011 5676362.

Babbi Natale al Regina Margherita

La manifestazione dei Babbi Natale al Regina Margherita si svolgerà regolarmente. L'amministrazione ha chiesto ai partecipanti l'accortezza di prendere la metropoliatana per tempo visto che l'ultima corsa sarà alle 8.30. La biciclettata tradizionale dei Babbi Natale passerà da corso Moncalieri. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento