Sintesi e pagelle Juventus-Tottenham 2-2: 10 minuti da sogno, 80 da "incubo Bayern"

Juve subito sul 2-0, poi sbaglia tutto, anche un rigore

Juventus-Tottenham Hotspurs hanno pareggiato 2-2 l'andata degli ottavi di finale della Champions League 2017-18. Dopo l'immediato 2-0 della Juve con Higuain, la Juve si fa rimontare e fallisce anche un calcio di rigore. Kane ed Eriksen gli autori dei gol del pareggio inglese, che a molti ha ricordato - se possibile in peggio - l'analogo risultato di due anni fa con il Bayern Monaco, sempre agli ottavi di finale. Nel 2016 la Juve perse poi 4-2 ai supplementari la gara di ritorno, venendo eliminata

Sintesi primo tempo

La prima frazione di gioco è una spettacolare girandola di emozioni. Dopo appena un minuto e 24 secondi Pjanic batte in anticipo una punizione servendo Higuain, solissimo e forse lievemente in fuorigioco, che con una girata perfetta batte Loris. Altri sette minuti, e al 9' la Juve raddoppia: Bernardeschi viene colpito in area da Davies, rigore assegnato da Brych (lo stesso arbitro di Cardiff...) e il Pipita trasforma segnando la rete del 2-0.

Dopodiché sale in cattedra il Tottenham, che per il resto del primo tempo porta il possesso palla quasi al 70% e costringe Buffon a due parate miracolose su Kane, prima di cedere al 35' quando Delle Alli serve proprio Kane in posizione di lieve fuorigioco ma bravissimo a dribblare il portiere bianconero e insaccare. 

Higuain invece spreca due clamorose occasioni per la tripletta: prima al 25', quando dopo un contropiede con Pjanic spara a lato, poi nel finale di tempo quando sbatte sulla traversa un altro rigore, procurato da Douglas Costa per un altro disgraziato intervento difensivo degli Spurs, questa volta con Aurier.

Highlights secondo tempo

Nella ripresa ci si attenderebbe una risposta della Juve, e in effetti un tiro di Bernardeschi e un colpo di testa di Benatia, entrambi parati da Lloris, fanno pensare a una reazione. Ma in poco tempo gli Spurs del "piemontese" Pochettino riprendono in mano il gioco. Il gol del pareggio arriva al 71' su calcio di punizione, con Buffon che si fa ingannare da Eriksen sul proprio palo. Ma anche dopo il 2-2, a parte un paio di calci d'angolo, la Juve non riesce più a superare il 2-2, e anzi nel finale rischia persino di perdere contro un Tottenham nettamente superiore dal punto di vista atletico e mentale.

Tabellino completo, voti e pagelle di Juventus-Tottenham 2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento