Nations League, ATP, baseball: nel 2021 Torino è la capitale europea dello sport

Un'occasione d'oro per rilanciare l'economia cittadina dopo il drammatico 2020

Foto di Paolo Bonatto

Con la vittoria per 0-2 sulla Bosnia Erzegovina, l'Italia si è aggiudicata il primo posto nel Gruppo A1 e si è qualificata alla fase finale della UEFA Nations League 2020-21. Una notizia che fa gioire gli appassionati di calcio, ma che farà ancor più felici torinesi e milanesi, visto che grazie a questo successo saranno proprio Torino e Milano a ospitare le partite della final four di Nations League, in programma a ottobre 2021.

Il prossimo anno, in pratica, la nostra città sarà quindi una capitale europea dello sport. Il torneo calcistico per Nazionali giunto alla seconda edizione (la prima fu vinta dal Portogallo di Ronaldo), infatti, è il terzo grande appuntamento sportivo che Torino ospiterà nel 2021, dopo le ATP finals di tennis e i campionati europei di baseball

Grandi eventi che potranno dare un grosso contributo nel rilancio dell'economia cittadina, duramente colpita in questo 2020 dal coronavirus e dalle conseguenti restrizioni. Alberghi, ristoranti, attività commerciali, taxi e ovviamente centri sportivi: l'elenco delle categorie che potranno beneficiare dell'arrivo di campioni, tifosi e mass media è lungo, e in sostanza è analogo a quello dei settori che più hanno sofferto le chiusure imposte in questi mesi per arginare l'epidemia di covid-19. 

Per questo il successo della Nazionale di Roberto Mancini è un regalo prezioso per Torino e Milano, in quello che dovrà essere l'anno della ripresa.

Dove, quando e perché Torino ospita la Uefa Nations League

A inizio settembre la giunta comunale aveva formalizzato la candidatura congiunta di Torino e Milano per ospitare la Final Four della prossima Uefa Nations League: le semifinali si terranno il 6 e 7 ottobre 2021, la finalissima e la finale 3°-4° posto sono in programma il 10 ottobre. Le partite, secondo un calendario ancora da definire, si giocheranno all'Allianz Stadium e allo stadio Meazza di Milano. 

All'inizio di questa edizione di Nations League, la Uefa aveva stabilito che la fase finale - che viene disputata dalle 4 squadre vincitrici dei gironi della fascia A - si sarebbe giocata nel Paese che avrebbe vinto il girone 1. Ed è per questo motivo che Torino e Milano saranno le città ospitanti del torneo da giocare in Italia, che ha battuto Olanda e Portogallo, le altre nazioni che si erano candidate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento