Meteo

Conto alla rovescia per la fine del grande caldo: prima più temporali diurni poi nubifragi e grandine nel weekend

Le previsioni degli esperti di 3bmeteo

Il grande caldo non se ne andrà ovunque nello stesso momento, occorre fare una distinzione tra le zone in cui il grande caldo ha i giorni contati e quelle in cui il caldo ha le ore contate, come il nord Italia che vivrà un primo leggero calo termico sabato e poi uno più sostanzioso domenica, invece le regioni centrali vedranno un primo calo termico domenica e poi una diminuzione più sensibile lunedì. Il Sud sarà quello che dovrà aspettare di più: le temperature non scenderanno prima di martedì. Dunque da 3 a 5 giorni ancora di attesa, giorni nei quali le temperature potranno salire ancora fino alla soglia dei 40°C. Fino a venerdì i temporali saranno una prerogativa dei settori alpini e prealpini e solo occasionalmente le alte pianure. 

Maltempo nel fine settimana

Tra sabato e domenica i temporali, forti e a carattere di nubifragio, potranno interessare anche pianure e litorali. Contemporaneamente l'instabilità che in questi giorni ha interessato il Sud sparirà perché i massimi anticiclonici si sposteranno sulle regioni meridionali. Sotto la lente di ingrandimento: il sabato e la domenica per le regioni settentrionali e poi lunedì e martedì per Nord, Centro e parte del Sud. "Inutile dire che a causa dei contrasti termici elevati saranno tutti fenomeni di forte intensità con possibilità di grandinate e colpi di vento. Qualche temporale forte potrebbe in effetti già verificarsi tra giovedì e venerdì", spiega Carlo Migliore di 3bmeteo. "Il grande caldo si estinguerà a suon di forti temporali, che colpiranno soprattutto le regioni centro settentrionali con situazioni pericolose da allerta meteo", conclude Migliore.

Previsioni Torino. Giornate tropicali sia giovedì (la più calda) sia venerdì, con minime notturne che potrebbero non scendere sotto i 24-25°C, massime intorno ai 36-37°C. Qualche colpo di tuono giovedì sera, ma effimero. Primi temporali sabato pomeriggio-sera, anche forti. Nuovi temporali domenica, con netto calo delle temperature. 

Intanto ieri sera, giovedì 24 agosto, un forte temporale di calore ha interessato la zona di Sauze di Cesana scaricando oltre 60 mm di pioggia con conseguente rigonfiamento del torrente Ripa. Alcune persone sono rimaste isolate (Qui gli aggiornamenti). Il Comune ieri ha chiuso a tempo indeterminato la strada d'accesso alla Valle Argentera a causa di una frana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conto alla rovescia per la fine del grande caldo: prima più temporali diurni poi nubifragi e grandine nel weekend
TorinoToday è in caricamento