Cronaca Sauze di Cesana

Frana a Sauze di Cesana: vigili del fuoco recuperano 198 campeggiatori rimasti bloccati

Lungo il torrente Ripa

Dopo il disastro di Bardonecchia, il maltempo questa volta ha colpito la Valle Argentera. Giovedì 24 agosto una frana ha bloccato il passaggio della strada che si inoltra in valle, a Sauze di Cesana. E sono state in tutto 198 le persone tratte in salvo durante la giornata di venerdì, da due elicotteri Drago dei vigili del fuoco. 

È iniziato tutto giovedì attorno alle 18 quando in Valle, si è scatenata una bomba d'acqua: in meno di due ore sono scesi 60mm d'acqua e i turisti che si erano avventurati per campeggiare liberamente lungo il torrente Ripa, sono rimasti inevitabilmente bloccati. E, come ha poi riportato il sindaco di Sauze di Cesana, Maurizio Beria d'Argentina, dal Gran Roc e dalla Cima Pelvo, "si sono verificati 10 km di frane. Mai vista una cosa simile". 

Ma i soccorsi, come poi hanno riportato i campeggiatori, sono stati tempestivi. Già attorno all'una di notte alcuni vigili del fuoco hanno raggiunto la zona alluvionata e occupata dai turisti con tende e camper, con alcuni mezzi e una volta accertato che fossero tutti in salvo, con le prime luci dell'alba è iniziato il loro recupero.

Le persone sono venute via portando con sé cani, gatti e pochi effetti personali. Anche le auto sono state lasciate sul posto, con la speranza di poterle recuperare fra qualche giorno, non appena sarà possibile l'accesso, in tutta sicurezza. 

A fine giornata si sono tirate le somme: sono state 198 le persone tratte in salvo dai due elicotteri che per tutto il giorno sono stati impegnati nelle operazioni. In corso, al momento, la messa in sicurezza e rimozione, con mezzi per il movimento terra, del materiale franoso. 

 

Sauze di Cesana persone soccorse dai vigili del fuoco

Frana in Valle Argentera, le testimonianze: "Noi, in fuga dalla frana solo con cani e gatti" 

Quasi 200 persone isolate: dove hanno dormito  

Anche i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese stanno operando nei territori di Cesana Torinese e Sauze di Cesana in seguito agli eventi alluvionali che hanno colpito soprattutto la zona della Valle Argentera nella serata di ieri.

"Nella notte, in seno al COC aperto dal Comune di Cesana, in coordinamento con la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri e il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, si era deciso di attendere l'alba prima di evacuare le persone rimaste bloccate da frane e colate di detriti a monte del Pont Terrible, che dà accesso alla Valle Argentera, poiché non si registravano emergenze sanitarie e le condizioni meteorologiche erano tornate alla normalità.

Le operazioni sono iniziate venerdì intorno alle 6 di questa mattina per recuperare circa un centinaio di persone isolate. I tecnici del Soccorso Alpino sono stati elitrasportati con gli elicotteri dei Vigili del Fuoco nelle zone colpite dal maltempo e sono impegnati a raggruppare le persone e stabilire le priorità di evacuazione tramite elicottero e un mezzo anfibio dei Vigili del Fuoco. Si segnala che alcune persone sono state costrette a trascorrere la notte nella propria automobile mentre altre sono state ospitate presso le strutture dei malgari presenti in zona per la monticazione estiva del bestiame".

Il Comune di Cesana ha accolto i campeggiatori portati in salvo

" Il Comune di Cesana Il Sindaco di Cesana Torinese - ha commentato il sindaco Roberto Vaglio - ha messo a disposizione i locali per il ricovero dei turisti evacuati dalla valle Argentera. Nella notte del 25 agosto sono stati ospitati presso i locali della scuola maestri di sci del Formont in via Pinerolo 0, locali di proprietà comunale messi a disposizione dell'Assessorato Regionale Protezione Civile. L’assistenza informativa è stata fornita costantemente dall’Ufficio del Turismo di Cesana. In collaborazione con il presidente dell’Unione Montana Comuni Olimpici Vialattea e Sindaco di Sauze di Cesana Maurizio Beria, ho coordinato il personale della nostra protezione Civile per operare nell’emergenza”.

Frana a Sauze Di Cesana, il Sindaco: "Vi racconto quello che si è scatenato il 24 agosto"

Il Comune ieri ha chiuso a tempo indeterminato la strada d'accesso alla Valle Argentera a causa della frana dovuta alle precipitazioni di ieri pomeriggio. 

frana sauze di cesana valle argentera-3

È centro meteo Piemonte ad aggiungere informazioni sull’accaduto: "Un forte temporale di calore ha interessato la zona di Sauze di Cesana scaricando oltre 60 mm di pioggia con conseguente rigonfiamento del torrente Ripa"

Video di Luca Borgis

+++Notizia in aggiornamento+++

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana a Sauze di Cesana: vigili del fuoco recuperano 198 campeggiatori rimasti bloccati
TorinoToday è in caricamento