E’ padel-mania, 10 motivi per cui il paddle tennis piace così tanto ai torinesi

Dove giocare a Torino

Messico, fine anni '70. La leggenda narra che un miliardario avesse deciso di far realizzare un campo da tennis nella sua tenuta, quando purtroppo si accorse che lo spazio non era sufficiente.

Dalla sua decisione di non abbattere le mura circostanti, ma di considerarle parte del terreno di gioco, nacque il padel. Fino all’inizio degli Anni ’80 fu un gioco d’élite. Poi alcuni turisti americani decisero di esportarlo negli States, dove costruirono diversi campi per giocare a paddle tennis. Progressivamente, il paddle cominciò a convertirsi in una vera e proprio disciplina sportiva ed a diffondersi in vari paesi: dall’Argentina, dove i giocatori sono ormai qualche milione ed è il secondo sport più amato dopo il calcio, alla Spagna, dove riuscì a trovare la sua vera risonanza e un’effettiva visibilità, alla Francia, agli Usa, al Brasile.

Dopo tanti anni vissuti nella nicchia, il padel sta conquistando tantissimi italiani ed è sempre più amato anche dai torinesi. Torino, infatti, dopo Roma è la seconda città con più  campi nella Penisola. 

Padel tennis, come si gioca: le regole

Il padel si pratica su campi divisi in due da una rete come nel caso del tennis, sport dal quale deriva. La differenza sta nel fatto che vengono utilizzate delle racchette più piccole e a piatto pieno con dei forellini. La palla utilizzata può essere molto più soffice di quella del tennis tradizionale, oppure uguale, ciò dipende dalle categorie dei giocatori. La dimensione del campo da gioco è meno della metà di un campo da tennis: 20 metri di lunghezza per 10 di larghezza.

 Il punteggio adottato, invece, è identico a quello di tennis. I muri di cemento delle origini sono diventati pareti trasparenti: in questo modo il pubblico può seguire le azioni di gioco.

Sul sito della Federazione Italiana Tennis troverete tutte le regole del Padel.

Giocare a padel tennis, perché fa bene: tutti i benefici per il nostro organismo

Iniziare a giocare a paddle è davvero semplice, ma soprattutto è divertente e ricco di benefici.

In particolare il padel:

  • 1) migliora il tono muscolare;
  • 2) aumenta la forza;
  • 3) migliora l'umore;
  • 4) fa dimagrire;
  • 5) migliora la qualità del sonno;
  • 6) migliora il coordinamento e la reattività;
  • 7) migliora l'autostima;
  • 8) riduce il rischio di attacchi cardiaci o insufficienza cardiaca;
  • 9) favorisce l’autodisciplina;
  • 10) favorisce la socialità.

Paddle, dove giocare a Torino: alcuni indirizzi e riferimenti utili

Ruffini Padel Club Torino

Via S. Paolo, 160

011 385 0143

Royal Club

Piazza Muzio Scevola, 2

011 661 8432

Monviso Sporting Club

Corso Canonico Giuseppe Allamano, 2

011 788034

Nord Tennis Sport Club

Corso Appio Claudio, 116

011 749 2125

Centro Sportivo Robilant

Piazza Generale di Robilant, 16

011 385 0763

Ronchiverdi

Corso Moncalieri, 466

011 661 2146
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento