Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I cittadini vogliono una piazza più bella, per riqualificarla piantano 3.700 tulipani

La piazza che abbiamo sotto casa è nei fatti un pezzo del nostro appartamento ed è nostro interesse che sia un luogo pulito, sicuro e anche bello. Devono essere partiti da questo presupposto i cittadini volontari dell'associazione Azimut "Cascina Quadrilatero", che insieme ai volontari dell'associazione CleanUp, hanno preso in mano gli attrezzi del mestiere e hanno cominciato a piantare tulipani in piazza Emanuele Filiberto. 

Sì, perché tra qualche mese i 3.700 tulipani che sono stati piantati questa mattina, mercoledì 21 novembre, esploderanno in un tripudio di colori rendendo quel pezzo di città un vero e proprio gioiellino. Non solo, perché a rendere l'iniziativa ancor più interessante - che si svolge per il secondo anno consecutivo - ci sono ancora due piccoli dettagli molto importanti. 

Il primo è che i tulipani arrivano direttamente dal Castello di Pralormo perché sono stati donati dalla contessa Consolata Beraudo. Si tratta dunque di fiori di grande prestigio e selezionati con cura per poter durare nella loro fioritura fino a un mese. Il secondo dettaglio di gran conto è che i tulipani fioriti durante la prima edizione saranno donati ai residenti che affacciano sulla piazza in modo da permettere loro di piantarli e di esporli sui propri balconi. 

Tra qualche mese piazza Emanuele Filiberto, uno dei luoghi più amati dai turisti, sboccerà e i fiori saranno ovunque intorno a noi. 

Si parla di

Video popolari

I cittadini vogliono una piazza più bella, per riqualificarla piantano 3.700 tulipani

TorinoToday è in caricamento