Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

I cittadini vogliono una piazza più bella, per riqualificarla piantano 3.700 tulipani

 

La piazza che abbiamo sotto casa è nei fatti un pezzo del nostro appartamento ed è nostro interesse che sia un luogo pulito, sicuro e anche bello. Devono essere partiti da questo presupposto i cittadini volontari dell'associazione Azimut "Cascina Quadrilatero", che insieme ai volontari dell'associazione CleanUp, hanno preso in mano gli attrezzi del mestiere e hanno cominciato a piantare tulipani in piazza Emanuele Filiberto. 

Sì, perché tra qualche mese i 3.700 tulipani che sono stati piantati questa mattina, mercoledì 21 novembre, esploderanno in un tripudio di colori rendendo quel pezzo di città un vero e proprio gioiellino. Non solo, perché a rendere l'iniziativa ancor più interessante - che si svolge per il secondo anno consecutivo - ci sono ancora due piccoli dettagli molto importanti. 

Il primo è che i tulipani arrivano direttamente dal Castello di Pralormo perché sono stati donati dalla contessa Consolata Beraudo. Si tratta dunque di fiori di grande prestigio e selezionati con cura per poter durare nella loro fioritura fino a un mese. Il secondo dettaglio di gran conto è che i tulipani fioriti durante la prima edizione saranno donati ai residenti che affacciano sulla piazza in modo da permettere loro di piantarli e di esporli sui propri balconi. 

Tra qualche mese piazza Emanuele Filiberto, uno dei luoghi più amati dai turisti, sboccerà e i fiori saranno ovunque intorno a noi. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento