Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Astrazeneca, Alberto Cirio: "Ammiro la moglie dell'insegnante morto a Biella. Le sue parole doppiamente importanti"

La donna ha detto di volersi vaccinare

 

"Oltre a stringermi a lei come presidente della Regione per esprimerle la nostra vicinanza come istituzione, voglio esprimerle anche tutta la mia ammirazione", così Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, parlando di Simona Riussi, moglie di Sandro Tognatti, insegnante di Biella deceduto dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino astrazeneca

La donna in un'intervista a 'La provincia pavese' nei giorni scorsi ha interrotto il silenzio e, dopo le polemiche che hanno avvolto la morte del marito, ha dichiarato: "Credo nella vaccinazione anti-Covid e farò la seconda dose. Mi sembra l’unico modo per vincere il Covid, ma nello stesso tempo vorrei conoscere la causa della morte di mio marito”. 

"È una donna da ammirare perché in un momento di così grande dolore ha voluto comunque riaffermare il valore della medicina e della scienza e credo che quando lo fa chi è così toccato da vicino abbia doppiamente importanza. La ringrazio perché la sua è la testimonianza più importante", ha concluso il presidente Cirio. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento