Sport

Juventus, Buffon: "Mi ha sorpreso il richiamo di Conte"

Quanto all'arrivo in bianconero di Osvaldo, Buffon ha aggiunto: "È arrivato molto carico"

"Lunedì essere richiamato, assieme a tutti i miei compagni, da Antonio Conte, che aveva annullato il giorno di riposo, mi ha sorpreso, anche se non più di tanto, conoscendo la mentalità del nostro allenatore. Non abbiamo fatto salti di gioia, ma la cosa non ci ha sconvolto": in questi termini Gianluigi Buffon, in un'intervista trasmessa oggi da Sky, è tornato sul dopo-Verona della Juventus e sulla reazione di Conte per il pareggio subito all'ultimo minuto. 

Nell'intervista Buffon accenna anche alle indiscrezioni riguardanti la sua vita privata, senza entrare nel merito: "Isolarmi da tutto? Dipende da cosa. Ho un lavoro talmente bello... Sono sempre in lotta, con la mia società, per traguardi prestigiosi. Quindi, molte delle mie energie sono riversate sul campo da gioco. Per il resto, a 36 anni, so di essere una persona con alcuni difetti, come tutti, ma anche di essere un uomo molto corretto e leale. Non ho nulla di cui pentirmi". 

>>> PROBABILI FORMAZIONI <<< 

Quanto all'arrivo in bianconero di Osvaldo, Buffon ha aggiunto: "È arrivato molto carico, ha entusiasmo ed è al servizio della squadra. Da quando è qui ha lavorato sodo, senza mai dire 'baù. Sa che essere qui è una grande opportunità per lui. In più in estate ci sarà il Mondiale. Un giocatore del suo livello non deve lasciarselo scappare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, Buffon: "Mi ha sorpreso il richiamo di Conte"

TorinoToday è in caricamento