Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Chievo-Juventus 1-2 | Fortuna e 'aiutino': vincono i bianconeri in rimonta

I padroni di casa, a sorpresa, passano con Thereau. Quagliarella pareggia ad inizio ripresa e i bianconeri vanno in vantaggio con una autorete di Bernardini

La Juventus vince 2 a 1 contro il Chievo Verona, nella 5^ giornata di Serie A. Nel primo tempo i bianconeri ci provano. I clivensi, invece, si chiudono e passano in vantaggio con Cyril Thereau. Ad inizio ripresa Fabio Quagliarella fa uno a uno. La Juve passa, tra le polemiche per un gol annullato ad Alberto Paloschi, con una autorete di Alessandro Bernardini. 

LE SCELTE - A sorpresa Giuseppe Sannino schiera un difensore in più e cambia modulo passando dal 4-4-2 al 5-3-2. In attacco confermate le previsioni della vigilia con Paloschi al fianco del rientrante Thereau. Conte ha deciso di far riposare Bonucci in difesa e di confermare Isla sulla fascia destra con Lichtsteiner ancora in panchina. In attacco Quagliarella ha vinto il ballottaggio con Vucinic per il posto al fianco del centravanti basco Fernando Llorente.

PRIMO TEMPO - Azione subito avvolgente della Juve: cross di Isla per Qugliarella ma il colpo di testa dell'attaccante è largo. Chiara fin dai primi minuti la chiave tattica della partita. La Juventus pressa alta e fa il gioco, il Chievo è tutto dietro la linea del pallone e si affida unicamente alle ripartenze. Buono l'atteggiamento del Chievo che raddoppia su ogni pallone non dando così la possibilità alla Juventus di ragionare quando deve costruire l'azione anche se, Pogba, sembra più che ispirato.

Al 15' stop e tiro per Llorente: palla alta. Poco è ancora Quagliarella a provarci: l'attaccante bianconero anticipa Llorente ma colpisce male. Al 20' Pogba arriva in cielo ma la sua zuccata è alta. Si vede il Chievo che prima bussa e poi passa. Thereau ci prova una volta e fa il solletico a Buffon. Il portiere della Juve, però, sbaglia poi il rinvio servendo Sardo: il difensore clivense centra per lo stesso Thereau che stavolta non sbaglia. E' vantaggio Chievo al Bentegodi. 

Reazione Juventus: ci prova Quagliarella, Claiton mura la conclusione e si rifugia in corner. Al 32' mezza girata di Quagliarella, Claiton respinge con la faccia: la palla arriva a Pirlo che finta e poi tira. Palla in corner. La squadra di Conte insiste e cerca il pareggio. Al 37' ci prova, dai 30 metri, Quagliarella: Puggioni respinge. Il primo tempo finisce così.

SECONDO TEMPO - La Juventus riparte subito forte e pareggia. Azione rocambolesca, Quagliarella trova il gol alla terza conclusione. Sul cross di Pogba, l'attaccante campano colpisce di testa e trova un miracoloso Puggioni. Poi, a due passi dalla linea di porta, l'attaccante bianconero trova il palo e la traversa prima di siglare il pareggio.

E' uno a uno. Poco dopo succede di tutto. Al 50' Bentivoglio ci prova da fuori, Buffon respinge malissimo e Paloschi insacca: il guardalinee annulla, ingiustamente. Il Chievo protesta, Quagliarella segna da centrocampo, ma il gioco era fermo.

S'accende la sfida al Bentegodi. Bravo Puggioni al 56'. Splendido intervento del portiere del Chievo sulla conclusione dal limite dell'area di Marchisio. L'estremo clivense si ripete, poco dopo, su Chiellini. Al 59' Bentivoglio fa respirare i 'gialli' ma il suo tiro è deviato in angolo.

La partita, seppur con tanti errori, è diverente. Conte cambia: esce Isla ed entra Lichsteiner. La Juve, al 66', passa in vantaggio con un po' di fortuna. Sul cross di Pogba, Bernardini nel tentativo di anticipare Llorente tocca il pallone e beffa un incolpevole Puggioni.

Conte fa respirare Quagliarella. Entra Tevez. Il Chievo prova a farsi vedere in avanti, ma ora il ritmo è decisamente calato: attento in chiusura Ogbonna su Bentivoglio. Al minuto 82 Tevez prova a sfondare per vie centrali, Dramè lo tiene in tutti i modi ed evita il peggio. 

>> LE PAGELLE DI CHIEVO-JUVE <<

TABELLINO 
Chievo (5-3-2)
: Puggioni 6; Sardo 6,5, Claiton 6,5, Bernardini 6, Cesar 5,5, Dramé 6; Bentivoglio 6,5, Rigoni 6, Estigarribia 5,5 (66' Radovanovic 6); Théréau 6,5, Paloschi 5,5 (68' Ardemagni 6) A disp: Silvestri, Squizzi, Papp, Pamic, Lazarevic, Improta, Calello, Sestu, Frey, Acosty, Pellissier. All.: Sannino. 
Juventus (3-5-2): Buffon 4; Barzagli 6, Ogbonna 6, Chiellini 5,5; Isla 5 (64' Lichsteiner 6), Pirlo 5, Pogba 7, Marchisio 6, Peluso 5,5; Quagliarella 6,5 (70' Tevez 6), Llorente 5 A disp: Storari, Vannucchi, Bonucci, Motta, De Ceglie, Asamoah,Vidal, Padoin, Giovinco, Vucinic. All.: Conte
Marcatori: Thereau (C), Quagliarella (J), Bernardini aut (C)
Ammoniti: Dramé (C), Bentivoglio (C), Sardo (C)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo-Juventus 1-2 | Fortuna e 'aiutino': vincono i bianconeri in rimonta

TorinoToday è in caricamento