Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Calciomercato Torino: voto 5,5. Manca qualcosa, bisogna lottare

I granata si migliorano rispetto l'anno scorso ma dovranno soffrire per rimanere nella massima serie. Il gioiello del mercato granata è Alessio Cerci, Marko Bakic è la scommessa. Brighi e Gazzi le certezze

Il Torino di Urbano Cairo torna in Serie A e spera di restarci il più a lungo possibile. La squadra di Giampiero Ventura cambia pedine, tante, soprattutto in attacco. Andiamo con ordine. In porta, a difendere i pali granata, c'è Jean Francois Gillet che arriva dal Bologna. In difesa Pablo Caceres (Mallorca), Alessandro Agostini (svincolato) e Rodriguez (Cesena) non saranno titolari. A centrocampo Alessandro Gazzi (dal Siena) e Matteo Brighi (dalla Roma) garantiranno dimanismo, muscoli e quantità.

 
Come dicevamo, però, è l'attacco, o meglio, la fase offensiva ad essere stata ritoccata. Nel 4-2-4 di Ventura, rispetto l'anno scorso, tranne Rolando Bianchi e Riccardo Meggiorini vedrà almeno 3 volti nuovi: Mario Alberto Santana (dal Napoli), Gianluca Sansone (dal Siena) e Alessio Cerci (dalla Fiorentina) che proprio con mister Ventura al Pisa fece la sua miglior stagione della carriera. Da sottolineare anche l'arrivo di Marko Bakic di cui sis parla un gran bene e dello sloveno Valter Birsa dal Genoa nel finale di mercato. Basterà per la salvezza?
 

 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Torino: voto 5,5. Manca qualcosa, bisogna lottare

TorinoToday è in caricamento