Calcio Vallette / Via Druento, 175

Sassuolo-Juventus, Allegri predica calma: "Troppa euforia. Ci sono tre partite in una settimana"

Le probabili formazioni; dove vedere la partita in tv

Inizia la "settimana calcistica" più lunga da inizio stagione per la Juventus. Da stasera, sabato 23 settembre 2023, a domenica prossima, 1 ottobre 2023, saranno ben tre gli impegni in campionato.

Si parte alle 18 al Mapei Stadium di Reggio Emilia: avversario il Sassuolo. Poi martedì 26, alle 20.45, sfida in casa contro la sorpresa Lecce. E, infine, domenica 1 ottobre, alle 18, altrettanto delicata sfida in trasferta a Bergamo contro l'Atalanta dell'ex Gasperini. 

Allegri: "Settimana importante"

Allegri sa quanto sia importante vincere a Sassuolo ma, allo stesso tempo, quanto possa essere pericolosa l'euforia: "Bisogna alzare le antenne perché c'è troppa euforia e questo da una parte è bello, dall'altra ci toglie energia e attenzione. Siamo solo alla quinta giornata e a Sassuolo, eccezion fatta per il successo 3-0 di qualche anno fa con tripletta di Dybala, sono sempre state partite combattute nelle ultime stagioni. Loro vengono da una sconfitta pesante a Frosinone dopo che erano stati in vantaggio, quindi troveremo un ambiente e una squadra tosta, con una voglia di grande rivalsa. Per fare risultato bisognerà fare una partita di grande attenzione, grande fisicità e grande tecnica, perché tornare da Sassuolo con un risultato positivo sarebbe importante. Dobbiamo tornare alla normalità, che fa parte del Dna della Juventus, ossia vincere più partite possibili. La forza di una squadra e di una società è quella di avere equilibrio, perché i risultati si ottengono, secondo il mio modesto parere, con l'equilibrio e dove regna l'equilibrio è più facile ottenere risultati. Una vittoria o una sconfitta non ci devono spostare, perché siamo ancora all'inizio. Quando ci sarà un pareggio o una sconfitta non crolla tutto, bisogna continuare a lavorare. Ripeto, ci sono squadre più attrezzate e noi dobbiamo combattere con loro e dobbiamo farlo con il lavoro e la voglia di migliorare".

Inevitabile un mini turnover da qui a domenica prossima: "Chiesa e Vlahovic stanno bene, hanno fatto differenziato mercoledì, perché Vlahovic aveva un po' di mal di schiena e Federico il flessore un po' affaticato. Sono a completa disposizione. Martedì avremo una partita a distanza di tre giorni, cosa che quest'anno capiterà solo durante l'infrasettimanale, ma dobbiamo pensare solo al Sassuolo. Martedì credo ci saranno rotazioni. Davanti, però, stanno tutti molto bene, anche Milik e Kean".

Sassuolo-Juventus: dove vedere la partita

La partita di questa sera si potrà vedere su Dazn. In streaming su Dazn. Inoltre è possibile vederla sul canale "Zona Dazn", disponibile al canale 214 per tutti i clienti Sky abbonati a Dazn e che aggiungono al loro abbonamento Dazn l'opzione che include la visione di questo canale.

SASSUOLO-JUVENTUS

SEGUI IL LIVE!

Sassuolo-Juventus: le probabili formazioni

SASSUOLO (4-2-3-1): Cragno; Toljan, Erlic, Tressoldi, Vina; Boloca, Henrique; Berardi, Bajrami, Laurienté; Pinamonti. All. Dionisi.?

?A disposizione: Pegolo, Missori, Pedersen, Ferrari, Viti, Racic, Obiang, Lipani, Thorstvedt, Volpato, Mulattieri, Ceide, Castillejo, Defrel.

Squalificati: nessuno. Infortunati: Consigli, Alvarez.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Weah, Miretti, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Chiesa. All. Allegri.

A disposizione: Perin, Pinsoglio, Huijsen, Rugani, Nicolussi Caviglia, Cambiaso, Fagioli, McKennie, Iling,Yildiz, Kean, Milik.

Squalificati: Pogba. Infortunati: De Sciglio, Alex Sandro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo-Juventus, Allegri predica calma: "Troppa euforia. Ci sono tre partite in una settimana"
TorinoToday è in caricamento