rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Sondaggio Ascom, otto torinesi su dieci vogliono i Giochi Olimpici nel 2026

Giovedi il Consiglio straordinario

Otto torinesi su dieci rivogliono le Olimpiadi a Torino. A rivelarlo un sondaggio di Format Research per conto di Confcommercio Torino, reso noto all'Ascom a margine di un incontro sull'orizzonte economico della Provincia e sul clima di fiducia delle imprese per il futuro. Secondo l'indagine, l'82,7% dei torinesi si è espresso a favore della candidatura della città - cifra che sale fino al 92,9% nella popolazione tra i 18 e i 34 anni - mentre solo il 17,3% sarebbe contrario. "È chiaro che i torinesi vorrebbero queste Olimpiadi a Torino" ha dichiarato Maria Luisa Coppa, presidente dell'Ascom. 

Imbarazzo

Un sondaggio che parla chiaro e che in un certo senso mette in imbarazzo il Movimento Cinque Stelle, o meglio quella parte di maggioranza in Comune che da mesi sta rendendo impossibile l'iter di candidatura e che giovedì dovrà esprimersi affinché il dossier possa essere preso in considerazione dal Coni. Ad evidenziare l'esito dell'indagine di Format Research anche l'assessore al Commercio del Comune di Torino, Alberto Sacco: " Questo è un tema troppo delicato ma dal sondaggio è chiaro quale sia l'intendimento dei torinesi. Come amministrazione - ha osservato - stiamo lavorando al progetto".

Presto la decisione 

Intanto Carlo Mornati, segretario generale del Coni e coordinatore della commissione nominata dalla Giunta per esaminare i tre studi di fattibilità di Cortina, Milano e Torino, ha ricordato che a decidere la candidata italiana per i Giochi del 2026 sarà il Consiglio nazionale e che "con le città non ci saranno altri incontri mentre come commissione ci rivedremo altre due o tre volte per dare al Consiglio nazionale del Coni gli elementi necessari per decidere. E per farlo nel più breve tempo possibile "

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondaggio Ascom, otto torinesi su dieci vogliono i Giochi Olimpici nel 2026

TorinoToday è in caricamento