rotate-mobile
Politica Quincinetto

Rischio frana a Quincinetto, il Comune chiederà la concessione dello stato di emergenza

La situazione sabato scorso aveva provocato la chiusura al traffico dell’autostrada A5 Torino-Monte Bianco tra Ivrea e Pont-Saint-Martin

L’assessore regionale ai Trasporti, Infrastrutture, Opere pubbliche, Difesa del suolo e Protezione civile, Marco Gabusi, ha incontrato il sindaco di Quincinetto, Angelo Canale Clapetto, per esaminare la situazione della frana in località Chiappetti che sabato 22 giugno aveva provocato la chiusura al traffico dell’autostrada A5 Torino-Monte Bianco tra Ivrea e Pont-Saint-Martin (tratto di 18 chilometri) in quanto, dopo una giornata di maltempo, i sensori installati per monitorare il movimento del terreno avevano dato segnale di allerta.

Il Comune chiederà la concessione dello stato di emergenza

“Abbiamo concordato - annuncia Gabusi- che il Comune chiederà alla Regione di sottoporre al Governo la concessione dello stato di emergenza che ci consentirà di rendere più veloci le procedure per la soluzione del problema e superare gli ostacoli burocratici. A breve si terrà una nuova riunione alla quale parteciperanno le Regioni Valle d’Aosta e Piemonte, che sarà rappresentata dal presidente Cirio e da me, e tutti i soggetti interessati, durante la quale verrà anche sottoscritto l’accordo di programma a suo tempo messo a punto”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco Canale Clapetto “per la concretezza con la quale è stato definito un percorso per risolvere un problema di estrema rilevanza per la sicurezza del nostro territorio e per le competenze messe a disposizione anche dalla concessionaria Sav”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio frana a Quincinetto, il Comune chiederà la concessione dello stato di emergenza

TorinoToday è in caricamento