rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Politica Corso Inghilterra

Smog, dalla Città Metropolitana 8 milioni di euro per sostituire bus inquinanti

Investimenti in oltre sette Comuni del torinesi. Finanziate anche nuovi piste ciclabili

Dalla Città Metropolitana di Torino un finanziamento di oltre 8 milioni di euro per il rinnovo di autobus obsoleti con veicoli elettrici o diesel di ultima generazione. A beneficiarne saranno i Comuni di Bardonecchia, Carmagnola, Chivasso, Giaveno, Pinerolo, Settimo Torinese e i Comuni della conurbazione di Ivrea.

Le risorse sono investibili nel quinquennio 2019-2023 e verranno spesi per l'acquisto di veicoli elettrici in servizio urbano per i quali è previsto uno stanziamento di 4.250.000 euro con un cofinanziamento che può arrivare sino al 90%; per l'acquisto di veicoli diesel in servizio extraurbano, per i quali è previsto un budget di 4.167.000, con un cofinanziamento massimo del 60%; per la realizzazione di infrastrutture di ricarica delle batterie degli autobus elettrici, per le quali è previsto un finanziamento di 237.000 euro, con un cofinanziamento massimo del 50%. 

Durante l'ultima seduta del consiglio metropolitano è stata approvata la ripartizione dei fondi da destinare ai singoli Comuni: 

  • Bardonecchia riceverà 276.000 euro per la sostituzione di un veicolo diesel Euro 3 da 8 metri; 
  • Carmagnola riceverà 706.000 euro per la sostituzione di due veicoli diesel Euro 2 da 12 metri;
  • Chivasso riceverà 625.000 euro per la sostituzione di due veicoli Euro 3 da 9 metri;
  • Giaveno riceverà 254.000 euro per la sostituzione di un veicolo Euro 3 da 6 metri; 
  • Pinerolo riceverà 1.106.000 euro per la sostituzione di due mezzi Euro 2 e due mezzi Euro 3 da 7,5 metri;
  • Settimo Torinese riceverà 254.000 euro per la sostituzione di un mezzo Euro 3 da 7 metri;
  • Comuni della conurbazione di Ivrea riceveranno 1.029.000 euro per la sostituzione di tre mezzi Euro 2 da 12 metri.

Finanziamenti per piste ciclabili

Inoltre il consiglio metropolitano ha approvato su proposta del consigliere Pasquale Mazza un provvedimento grazie al quale si sosteranno i Comuni che intendono progettare e realizzare percorsi ciclabili protetti che agevolano l’accesso alle stazioni ferroviarie. Per questo progetto la Città metropolitana ha a disposizione un milione di euro. 

"In un approfondito confronto con gli stakeholder interessati e con gli amministratori locali sono state raccolte istanze di copianificazione e di accompagnamento alla progettazione di tratte ciclabili sovracomunali che rispondano ai criteri del bike to rail, facilitando l’accesso alle stazioni ferroviarie per gli utenti che risiedono in località a partire dalle quali ha senso muoversi in bicicletta per gli spostamenti quotidiani", si legge nella nota della Città Metropolitana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog, dalla Città Metropolitana 8 milioni di euro per sostituire bus inquinanti

TorinoToday è in caricamento