Come e dove richiedere la separazione e il divorzio a Torino

Le condizioni

Freepik/yanalya

"È più facile capire quando l’amore comincia che quando finisce". (Roberto Gervaso) Interrompere un matrimonio, chiedendo la separazione o il divorzio, è una delle scelte più difficili.

Decidere di separarsi significa essere ancora sposati ed avere la possibilità di riconciliarsi in ogni momento. Si tratta di una pausa di riflessione, che il nostro ordinamento impone,

Il divorzio, invece, segna la fine dei vincoli civili del matrimonio. Per questo, qualora i due ex si riconciliassero, dovranno convolare nuovamente a nozze.

I coniugi legalmente separati che si siano riconciliati possono dichiarare insieme questa loro volontà all'Ufficiale di Stato Civile.

Separazioni e divorzi: come, dove e quanto costa a Torino

La Legge 10 novembre 2014, n. 162 ha previsto la possibilità di effettuare in modo semplificato separazioni e divorzi davanti all’Avvocato e davanti all’Ufficiale di Stato Civile, a determinate condizioni:

1) Separazioni e divorzi davanti all’avvocato ai sensi dell’art. 6

La Legge prevede all’art. 6 la convenzione di negoziazione assistita da almeno un avvocato per parte per le soluzioni consensuali di separazione personale, di divorzio e di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio. Ai sensi della Legge n. 55/2015 la domanda di divorzio può essere presentata dopo dodici mesi ininterrotti di separazione giudiziale dei coniugi o dopo sei mesi di separazione consensuale. Restano invariate le altre ipotesi previste dalla legge n. 898/1970.

La procedura è possibile sia in assenza che in presenza di figli minori, di figli maggiorenni portatori di handicap grave e di figli maggiorenni non autosufficienti.

L’avvocato, una volta formalizzato l’accordo delle parti secondo le previsioni di legge, provvederà alla trasmissione ai Comuni competenti (per il Comune di Torino all’indirizzo PEC Servizi.Civici@cert.comune.torino.it) compilando in tutte le sue parti il modulo di trasmissione di accordo di negoziazione assistita (.pdf, 18 Kb).

Chi è interessato ad adottare tale nuova procedura deve rivolgersi esclusivamente ad un avvocato per la verifica dei presupposti di legge e per tutti gli adempimenti normativi previsti.

2) Separazioni e divorzi davanti all'Ufficiale di Stato Civile ai sensi dell’art. 12

L’art. 12 della Legge n. 162/2014 prevede, a decorrere dall’11/12/2014, la possibilità per i coniugi di comparire direttamente e congiuntamente innanzi all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune per concludere un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle precedenti condizioni di separazione o di divorzio. L’assistenza di un Avvocato è facoltativa. Tale modalità semplificata è a disposizione dei coniugi solo quando non vi siano figli minori o portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti, e a condizione che l’accordo non contenga patti di trasferimento patrimoniale.

I coniugi saranno invitati a comparire nuovamente davanti all’Ufficiale di Stato Civile non prima di un mese dalla stipula dell’Accordo di separazione o divorzio per la conferma dello stesso.

Ai sensi della Legge n. 55/2015 la domanda di divorzio può essere presentata dopo dodici mesi ininterrotti di separazione giudiziale dei coniugi o dopo sei mesi di separazione consensuale. Restano invariate le altre ipotesi previste dalla legge n. 898/1970.

Dove

Competente a ricevere l’accordo è il Comune di:

  • iscrizione dell’atto di matrimonio (cioè il comune dove è stato celebrato il matrimonio);
  • trascrizione dell’atto di matrimonio celebrato con rito concordatario/religioso o celebrato all’estero;
  • residenza di uno dei coniugi.

Come

Si può fissare un appuntamento compilando il modulo relativo e inviandolo via email all’indirizzo separazionidivorzi@comune.torino.it, scrivendo nell’oggetto: “richiesta prenotazione per accordo separazione/divorzio” e allegando copia dei documenti di identità degli interessati. In alternativa il modulo, unitamente alle copie dei documenti di identità, può essere consegnato presso l’Ufficio di Stato Civile di via della Consolata 23, in orario lunedì-giovedì dalle ore 8.15 alle 15.00, il venerdì ore 08:15 - 13:50 o inviato mezzo fax al numero tel. 01101133877.

Costo

All’atto della conclusione dell’accordo dovrà essere corrisposto il diritto fisso pari a € 16,00, con pagamento in contanti.

Contatti

Ufficio Separazioni e Divorzi

Via della Consolata 23, 10122 Torino

Scala sn. 1° Piano accessibile ai disabili con ingresso da Via Giulio 22

Orario: dal lunedì al giovedì dalle ore 8.15 alle 15.00, il venerdì ore 08:15 - 13:50

Per informazioni l'Ufficio risponde telefonicamente dal lunedì al giovedì dalle 14.00 alle 16.00 ai seguenti numeri telefonici: 01101125195 - 01101127036 - 01101125248

fax 01101133877

Email: separazionidivorzi@comune.torino.it

Pec: Servizi.Civici@cert.comune.torino.it

Per maggiori informazioni potete visitare il seguente indirizzo 

fonte foto: Freepik/yanalya

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento