Cronaca Centro

Saracinesche divelte e vetrine sfondate: a Torino Centro i ladri non rispettano il coprifuoco

Nessun colpo a segno ma danni gravi

La saracinesca divelta nel negozio Due Lune di via del Carmine

I ladri non rispettano il coprifuoco nel centro di Torino. Dopo gli episodi ai danni del Pastificio Defilippis via Lagrange e del bar Zucca di via Gramsci, di proprietà di Paolo Damilano, la notte di lunedì 28 dicembre 2020 qualcuno si è scatenato provocando gravi danni ai negozi.

A essere colpiti sono stati il bar e libreria per bambini Le Altalene via dei Quartieri 6, il negozio di calzature artigianali Due Lune via del Carmine 11, che hanno avuto la saacinesca divelta, e la sede dell'Aci via del Carmine 10, che oltre alla saracinesca ha avuto anche la vetrina sfondata.

A riportare danni sono stati anche alcuni negozi di via Sacchi (in questo caso formalmente già nel quartiere San Secondo-Crocetta, ma a due passi dal centro).

Almeno per quelli della zona di via del Carmine, tutto lascia pensare che a cercare di commettere i furti (non andati a segno ma comunque con danni gravi per le vittime) sia stato lo stesso ladro, come era avvenuto per gli esercizi della zona di via Lagrange. Sull'accaduto indaga la polizia.

furti-via-sacchi-201228-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saracinesche divelte e vetrine sfondate: a Torino Centro i ladri non rispettano il coprifuoco

TorinoToday è in caricamento