rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Ivrea / Strada Privata Monte Bidasio

Attivista no-vax protesta da due giorni per fare entrare le figlie a scuola, stasera anche una fiaccolata

Ma intanto è stata querelata

Chiara Tinuzzo, 39 anni, mamma delle due gemelle tenute fuori dalla scuola dell'infanzia Villa Girelli di Ivrea perché non in regola con le vaccinazioni, dal pomeriggio di lunedì 9 settembre 2019 è davanti all'istituto per protestare. Dorme nella suo furgoncino Renault, tappezzato di manifesti no-vax, e fa lo sciopero della fame.

La sua iniziativa viene sostenuta dai gruppi no-vax della zona e nella serata di oggi, mercoledì 11, questi hanno organizzato una fiaccolata nella cittadina (partenza alle 20 proprio davanti alla Villa Girelli, in strada privata Monte Bidasio) a suo sostegno.

La cooperativa Alce Rosso, che gestisce la scuola, intanto, ha presentato formalmente querela contro di lei e contro gli altri genitori che lunedì hanno tentato di entrare nella struttura nonostante il divieto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivista no-vax protesta da due giorni per fare entrare le figlie a scuola, stasera anche una fiaccolata

TorinoToday è in caricamento