Cronaca

E’ morto Ciampi, Chiamparino: “Era tra i più stimati uomini di Stato”

Il presidente emerito, che a dicembre avrebbe compiuto 96 anni, era presente alla cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di Torino 2006

E' morto oggi nella clinica romana Pio XI il presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Avrebbe compiuto 96 anni il prossimo 9 dicembre. Ciampi era stato ricoverato a seguito dell'aggravarsi delle sue condizioni di salute. Con ogni probabilità, per desiderio suo e della famiglia, non ci saranno funerali di Stato. 

Alla notizia della scomparsa di Ciampi ha commentato il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino: "Con Carlo Azeglio Ciampi scompare uno dei più stimati uomini di Stato che il nostro Paese abbia mai avuto. Vero garante delle istituzioni nelle parole, negli atti, nelle scelte quotidiane, è stato capace di ridare orgoglio al nostro Paese in uno dei passaggi più delicati della nostra democrazia". 

"Fra i miei tanti ricordi, quello della cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di Torino 2006, quando fu accolto con un vero e proprio boato da tutti i presenti: un momento di grande commozione e di grande unità per il quale gli siamo ancora tutti profondamente grati", ha proseguito Chiamparino.

"A nome mio e di tutti i piemontesi, il nostro cordoglio e un affettuoso abbraccio alla moglie Franca" ha concluso il presidente della Regione Piemonte.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E’ morto Ciampi, Chiamparino: “Era tra i più stimati uomini di Stato”

TorinoToday è in caricamento