Niente vetro e lattine a Ivrea: è "effetto piazza San Carlo"

Tre ordinanze emanate dal sindaco per la sicurezza della cittadinanza, in vista delle manifestazioni dei prossimi giorni

Piazza San Carlo dopo il caos

Si potrebbe parlare di "effetto piazza San Carlo". Già perchè il prossimo fine settimana, nel centro di Ivrea, per via di tre ordinanze restrittive emanate nei giorni scorsi dal primo cittadino Carlo Della Pepa - sarà vietata la vendita di bevande in bottiglie di vetro e in lattina.

Un'iniziativa a favore della sicurezza e l'incolumità della collettività, che il sindaco ha deciso di prendere dopo i tragici fatti successi il 3 giugno scorso in piazza San Carlo, davanti al maxi schermo, durante la finale di Champions League.

Un provvedimento per cui la Città di Ivrea ha optato, che sarà valido già a partire da domani, 23 giugno, sulla centrale piazza Ottinetti e nelle vie limitrofe, quando sul territorio urbano, prenderanno il via una serie di manifestazioni. Si comincia infatti con la kermesse "Note d'incanto" per proseguire con il Campionato di ciclismo su strada che transiterà nelle vie cittadine domenica 25, e infine con il "Miscela Rock Festival": tutti eventi che porteranno in strada centinaia di persone.

I commercianti e i venditori ambulanti autorizzati sono già stati avvisati: in caso di trasgressione, le sanzioni amministrative pecuniarie previste possono raggiungere anche i 500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento