Addio a Giuseppe, il papà con la passione della auto storiche, e alla figlia Nicole

Dopo il violento scontro in autostrada

Giuseppe Pennacchio, 42 anni

Solamente quattro mesi fa aveva festeggiato, assieme a sua moglie Consiglia La Malva, l'arrivo della seconda figlia.

Per Giuseppe Pennacchio, 42enne di Orbassano, quella seconda bambina voleva dire una famiglia ancora più grande, con tanti progetti e sogni da realizzare.

E invece, domenica mattina, 15 settembre 2019, ha trovato la morte assieme a sua figlia Nicole, di sei anni, nell'incidente avvenuto sul raccordo Torino-Pinerolo. Per l'accaduto il conducente dell'altra auto è stato indagato per omicidio stradale.

Giuseppe e Consiglia sono entrambi originari di San Sossio Baronia, piccolo paese in provincia di Avellino. Ma il destino è davvero incredibile, visto che si sono conosciuti a Torino, dove si erano trasferiti in cerca di lavoro. 

Dopo aver conseguito il diploma e aver lavorato in una ditta di termoidraulica di Treviso, Giuseppe aveva coronato il sogno di mettersi in proprio. Poi il matrimonio a San Sossio Baronia, la nascita delle due figlie dopo il trasferimento a Orbassano. 

E fra le tante cose in comune, anche la loro passione per le auto storiche e per le vecchie Mini Cooper, ovvero le auto che stavano usando domenica mattina, mentre erano diretti con le loro figlie ad un raduno a Macello, nel Pinerolese. 

Una passione smisurata per le auto d'epoca, tant'è che in casa Giuseppe e Consiglia custodiscono centinaia di modellini in scala, da collezione. 

La notizia della morte di Giuseppe è arrivata, in poche ore, anche in Campania. Quella terra che è sempre rimasta nel suo cuore, e dove ancora aveva sua madre, che proprio ad agosto era andato a trovare, trascorrendo con lei e la famiglia un periodo di vacanza e di relax. 

Ma anche ad Orbassano, dove nessuno riesce a credere che non ci sia più. E, con lui, la sua adorata figlia Nicole.

I funerali si terranno domani mattina, sabato 21 settembre 2019, alle 10.30, nella chiesa di Santa Maria a Orbassano, in via Gramsci 34. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'occasione, il sindaco Cinzia Bosso ha proclamato il lutto cittadino, dalle 10.30 alle 12.30. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento