Padre e figlia morti carbonizzati in auto: un denunciato per omicidio stradale

Ritirata anche la patente

La tragedia di ieri mattina a Pinerolo

E' stato denunciato per omicidio stradale, il 55enne di Pinerolo che ieri mattina, domenica 15 settembre 2019, attorno alle 8.45, è stato protagonista di un gravissimo incidente stradale lungo l'autostrada Torino-Pinerolo, nel territorio di Pinerolo, all'altezza del km 23, e che ha portato alla morte di un padre di 42 anni, Giuseppe Pennacchio, e della figlia di 6 anni, Nicole Pennacchio.

La sua auto, una Toyota Yaris Verso, per cause al vaglio della polizia stradale, aveva centrato la Mini Cooper di Pennacchio, ferma in corsia d'emergenza, all'altezza del serbatoio, facendola esplodere sotto gli occhi della moglie e dell'altra figlia, a bordo di un'altra Mini.

La famiglia Pennacchio stava infatti andando ad un raduno di Mini nel Pinerolese.

Al 55enne è stata anche ritirata la patente di guida. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento