Cronaca

Pietro Ferrero, oggi i funerali in una città in lutto

Tra i politici torinesi, è Piero Fassino a ricordare Ferrero: "Ho avuto modo di conoscerlo e di collaborare con lui, un industriale vero che amava il suo lavoro e la sua azienda"

Oggi è il giorno dell'ultimo saluto a Pietro Ferrero. Nel Duomo di Alba, dalle 11, i funerali dell'industriale, morto a 48 anni per un malore. Parteciperanno ai funerali anche il premier Silvio Berlusconi e la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia. Alla camera ardente di ieri sono passati per rendere omaggio a Ferrero anche il presidente della Fiat John Elkann, accompagnato dal direttore de La Stampa Mario Calabresi

Tra i politici torinesi, è Piero Fassino a ricordare l'uomo e l'imprenditore: "Un evento tragico improvviso che ci ha sottratto un uomo generoso, capitano di industria capace ed appassionato. Ho avuto modo di conoscere Pietro Ferrero quand'ero ministro del Commercio Estero e di collaborare con lui. Ho potuto conoscere da vicino un industriale vero che amava il suo lavoro e la sua azienda e che ha dato lustro all'Italia perché Ferrero è uno dei marchi più importanti nel Mondo".

Presenti Renato Pagliaro e Alberto Nagel, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Mediobanca, la regina del Belgio, Paola di Liegi, il ministro per la Semplificazione, Roberto Calderoli, il vicepresidente del Csm, Michele Vietti, il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, Michele Coppola, candidato del centrodestra a sindaco di Torino, la presidente della Provincia di Cuneo, Gianna Gancia, Emma Bonino, vicepresidente del Senato, i sottosegretari Nino Giachino e Michelino Davico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietro Ferrero, oggi i funerali in una città in lutto

TorinoToday è in caricamento