Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca San Salvario / Via Sant'Anselmo

Vende alimenti scaduti con data ritoccata, nei guai negozio di via Sant'Anselmo

Il locale e i prodotti sono stati sequestrati e la titolare, una 45enne bengalese, denunciata e multata con una sanzione superiore agli 8mila euro. Il tutto è emerso in seguito ad un controllo della Polizia della Divisione Amministrativa

Via Sant'Anselmo

Alimenti preconfezionati con data di scadenza e termine minimo di consumazione cancellati e successivamente modificati con un timbro che ne prolungava la scadenza di diversi mesi. E' quanto hanno scoperto gli agenti di Polizia di Stato della Divisione Amministrativa durante un controllo in un minimarket di via Sant'Anselmo, esercizio commerciale ora posto sotto sequestro.

All'interno del negozio è stata inoltre riscontrata la presenza di numerosi prodotti con etichetta priva della traduzione in lingua italiana.

Per quanto è emerso a seguito del controllo, oltre al sequestro del locale e dei prodotti - molti dei quali avevano indicata come scadenza fittizia il 20 dicembre 2015 - la 45enne cittadina bengalese titolare dell'esercizio commerciale è stata denunciata per frode in commercio e sanzionata con una multa di oltre 8mila euro per le irregolarità riscontrate, in particolare per aver messo in vendita alimenti scaduti, prodotti alimentari e cosmetici privi di informazioni in lingua italiana e per non aver applicato la prevista procedura rintracciabilità di alimenti potenzialmente pericolosi.

L'attività commerciale è stata inoltre segnalata all'Asl per i provvedimenti di competenza in ordine a mancanze riscontrate sotto il profilo igienico sanitario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende alimenti scaduti con data ritoccata, nei guai negozio di via Sant'Anselmo

TorinoToday è in caricamento