Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Falchera / Via degli Ulivi

Bagarre in consiglio di circoscrizione: "Sulla linea 4 servono gli alpini"

La maggioranza ha chiesto con un odg di aumentare i controlli. Tuttavia non è stata presa in considerazione la proposta del consigliere del Carroccio Sciretti

Controlli e nuove misure di sicurezza. Nell’ultimo consiglio di circoscrizione Sei è stato presentato un ordine del giorno firmato dai capigruppo di Pd e Moderati Dario Licari e Rocco Zito avente come oggetto la richiesta di interventi per aiutare i controllori, vittime di aggressioni continue sulla linea 4. Appello arrivato 24 ore dopo la convalida dell’arresto del 20enne che sabato scorso, pur di non esibire il biglietto, ha pensato bene di strappare a morsi il lembo di un orecchio ad un controllore del Gtt.

L’episodio avvenuto in quel di Falchera ha scatenato una scia di polemiche. E qualcuno in consiglio ha proposto che venga data ai controllori la possibilità di disporre di un numero di telefono di polizia e carabinieri. All’agente aggredito è stata anche espressa solidarietà. Tuttavia non sono mancate le accuse della minoranza e di alcuni consiglieri.

“Sulla linea 4 servono gli alpini – la dichiarazione del consigliere del gruppo della Lega Nord Alessandro Sciretti -. Bisogna far scortare i controllori, almeno per un periodo di prova, e vedere se così la situazione si calma”. Presentato anche un emendamento, poi bocciato dalla maggioranza, a firma del consigliere del gruppo misto Fabrizio Genco. La richiesta portava all’introduzione di un nuovo agente di pubblica sicurezza a bordo del tram.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagarre in consiglio di circoscrizione: "Sulla linea 4 servono gli alpini"

TorinoToday è in caricamento