Cronaca

Scontri Primo Maggio, la procura di Torino apre un fascicolo contro i responsabili

Dopo i tafferugli del Primo Maggio, la procura ha deciso di aprire un fascicolo. Tre soggetti indagati, tra cui il responsabile di un'aggressione che ha mandato all'ospedale un uomo della Digos

A seguito dei tafferugli verificatisi nella giornata del Primo Maggio e che hanno visto il fermo di tre persone accusate di aver ferito, seppur in maniera lieve, sette agenti delle forze dell'ordine, la procura di Torino ha deciso di aprire un fascicolo.

Sul tavolo degli imputati, Marco Bolognino, l'anarchico arrestato ieri e portato in carcere alle Vallette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Egli, avrebbe colpito alle spalle col manico di un piccone, un uomo della Digos, mandandolo all'ospedale Mauriziano dove è stato immediatamente medicato.

Marco Bolognino non è l'unico ad essere inscritto nel fascicolo aperto dalla procura: nel mirino anche altre due ragazze, denunciate per resistenza a pubblico ufficiale, una 25enne di Pisa ed una torinese di 48 anni. Una delle due donne, inoltre, avrebbe lanciato una sedia metallica facente parte del dehor di un bar di piazza Vittorio Veneto contro la polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri Primo Maggio, la procura di Torino apre un fascicolo contro i responsabili

TorinoToday è in caricamento