menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli a Torino, Nichelino e Torre Pellice: i carabinieri arrestano 4 persone

A Orbassano denunciato un uomo per guida in stato di ebbrezza

Nell’ambito dei controlli del territorio disposti dal Comando Provinciale, intensificati in questo periodo per vigilare sul rispetto della normativa anti covid, i Carabinieri hanno arrestato quattro persone e ne hanno denunciata una quinta a Orbassano per guida in stato di ebbrezza.

A Nichelino i militari hanno arrestato un 39enne e scoperto, nella sua abitazione, un passaggio segreto, da loro ritenuto idoneo per uscire dai domiciliari a cui l’uomo era sottoposto.

Sempre a Nichelino i carabinieri hanno arrestato un italiano di 51 anni per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L'uomo è stato anche denunciato per maltrattamenti in famiglia. Il 51enne, tornato a casa ubriaco, aveva iniziato a litigare con la madre 90enne. La donna, dopo essersi rifugiata da una vicina, aveva chiamato il 112 e l’immediato intervento dei carabinieri ha consentito di bloccare l’uomo che ha anche aggredito uno dei militari operanti.

A Torre Pellice i carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e minacce un italiano di 43 anni. L’uomo ha minacciato di morte la moglie che gli aveva comunicato l’intenzione di interrompere il loro rapporto proprio a causa dei suoi comportamenti violenti. La vittima ha chiamato i carabinieri della Stazione di Bricherasio e l’intervento dei militari dell’Arma ha permesso di bloccare l'uomo.

A Torino i militari dell’Arma hanno arrestato un algerino di 24 anni, in Italia senza fissa dimora, per rapina nei confronti di una prostituta. Dopo essersi avvicinato alla vittima, in strada Settimo, ha tentato di strapparle la borsetta e ne è scaturita una colluttazione. L’uomo è riuscito comunque a impossessarsi di 80 euro e a fuggire prima di essere bloccato dal pronto intervento delle gazzelle del Nucleo Radiomobile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento