Vede i poliziotti e getta a terra la droga: pusher arrestato nel fast-food

Nei guai anche un connazionale

Il McDonald's di via Monginevro

Un 25enne senegalese è stato arrestato dalla polizia, nella notte di domenica 30 dicembre 2018, all'interno del McDonald's di via Monginevro 162.

Per lui l'accusa è di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato trovato dagli agenti della Squadra Volante, impegnati in un controllo in zona, mentre era seduto ad un tavolo assieme ad un altro straniero.

Alla vista dei poliziotti, il giovane ha lasciato cadere per terra un sacchetto trasparente contenente 8 involucri di droga, più precisamente cocaina.

Di qui la perquisizione personale, dove il ragazzo è stato trovato in possesso di denaro contante per oltre mille euro.

Nei guai è finito anche l'altro straniero, anche lui senegalese, visto che era irregolare sul territorio nazionale: è stato denunciato in stato di libertà per reati in materia di immigrazione e per falsa attestazione sull’identità personale, visto che ha fornito generalità false pur di evitare problemi con la giustizia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento