Bidoni e pneumatici dati alle fiamme nella stessa via: la paura dei residenti

In due giorni consecutivi

I bidoni bruciati in via Marconi (Donato Cervellera)

Da due giorni a questa parte, via Marconi a Mappano, all'altezza del civico 56, è teatro di incendi.

Prima nella serata di sabato 29 dicembre 2018, quando sono andati a fuoco alcuni pneumatici, accatastati al margine della strada.

Poi, ieri sera, domenica 30 dicembre 2018, ad essere bruciati dalle fiamme sono stati alcuni bidoni della raccolta differenziata. In tutte e due le circostanze, il tempestivo intervento dei vigili del fuoco - chiamati da un taxista di passaggio che ha visto le fiamme - ha evitato il peggio, con i roghi che sono stati domati nel volgere di pochissimo tempo.

Episodi che sembrano figli della noia di qualche banda di teppisti che circola in zona, anche se i residenti della giovanissima municipalità iniziano a temere il peggio. Ovvero la presenza di un piromane, come quelli che da tempo sono in azione a Venaria e Ciriè, e che in maniera sistematica danno fuoco ad auto e arredi comunali.

Tant'è che alcuni residenti hanno anche paventato l'idea di organizzare delle ronde notturne, così come avviene già in altre città dell'area metropolitana, Torino compresa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento