Bidoni e pneumatici dati alle fiamme nella stessa via: la paura dei residenti

In due giorni consecutivi

I bidoni bruciati in via Marconi (Donato Cervellera)

Da due giorni a questa parte, via Marconi a Mappano, all'altezza del civico 56, è teatro di incendi.

Prima nella serata di sabato 29 dicembre 2018, quando sono andati a fuoco alcuni pneumatici, accatastati al margine della strada.

Poi, ieri sera, domenica 30 dicembre 2018, ad essere bruciati dalle fiamme sono stati alcuni bidoni della raccolta differenziata. In tutte e due le circostanze, il tempestivo intervento dei vigili del fuoco - chiamati da un taxista di passaggio che ha visto le fiamme - ha evitato il peggio, con i roghi che sono stati domati nel volgere di pochissimo tempo.

Episodi che sembrano figli della noia di qualche banda di teppisti che circola in zona, anche se i residenti della giovanissima municipalità iniziano a temere il peggio. Ovvero la presenza di un piromane, come quelli che da tempo sono in azione a Venaria e Ciriè, e che in maniera sistematica danno fuoco ad auto e arredi comunali.

Tant'è che alcuni residenti hanno anche paventato l'idea di organizzare delle ronde notturne, così come avviene già in altre città dell'area metropolitana, Torino compresa. 

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento