menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Scappa dalla sala scommesse e tenta di prendere "al volo" il bus: pusher arrestato

Assieme ad altri due connazionali

Nella sala scommesse, in Barriera di Milano, gli agenti del commissariato Barriera Milano - assieme al personale el Reparto Prevenzione Crimine e dai cani antidroga - sabato sera, 7 marzo 2020, hanno trovato un ragazzo maliano maggiorenne che, per paura di avere guai, ha nascosto negli slip sei ovuli di crack. Inevitabile per lui le manette.

Le Volanti, impegnata quella stessa sera in una serie di controlli per contrastare lo spaccio di droga nelle zone tra via Laura Rossi e via Montanaro, hanno fermato un altro maliano, anche lui maggiorenne, irregolare in Italia, che per evitare i controlli tentata di salire "al volo" su un autobus, non riuscendovi.

Questo perché aveva addosso alcune dosi di crack e cocaina. Una volta fermato, è stato portato a casa, dove è stata eseguita una perquisizione domiciliare: all'interno è stato trovato un connazionale, maggiorenne, nove dosi di crack e tre dosi di cocaina, mille euro in contanti e tutto il materiale per il confezionamento. 

Oltre ad essere stati arrestati per "detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente" ma anche denunciati per "false dichiarazioni sull’identità personale": si erano spacciati per 15enni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento