rotate-mobile
Cronaca Barriera di Milano / Via Bologna, 267

"Qui continuano a spacciare". I residenti fanno arrestare due fratelli pusher

Dopo i controlli di una settimana prima

"Aiutateci. Qui si spaccia di giorno e di notte", dicevano i condomini di una palazzina di via Bologna 267, con i carabinieri che una settimana fa avevano chiuso una centrale dello spaccio, arrestando un marocchino di 21 anni per detenzione e spaccio di droga, in particolar modo hashish e marijuana.

A distanza di una sola settimana, in quell'appartamento al sesto piano, che in questi mesi era diventato meta privilegiata per i consumatori della zona, i residenti hanno di nuovo chiamato i carabinieri: "Continuano  a spacciare, fermateli".

I militari hanno così organizzato un altro servizio, arrestando il fratello 24enne dello spacciatore marocchino, trovato con tre dosi di eroina in tasca.

La perquisizione è continuata poi a casa, dove i carabinieri hanno ritrovato il 21enne, che era a casa con il solo obbligo di firma, sequestrando altri 40 grammi di droga, tra eroina e marijuana. 

Entrambi i fratelli sono stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Qui continuano a spacciare". I residenti fanno arrestare due fratelli pusher

TorinoToday è in caricamento