Attualità San Salvario / Corso Massimo d'Azeglio

Piemonte, la zona bianca potrebbe scattare dal 14 giugno. Cirio: "Numeri ancora in miglioramento"

Incidenza ancora sotto i 50 casi ogni 100mila abitanti

Immagine di repertorio

"Siamo vicini alla zona bianca. I numeri continuano a dircelo", lo dice tirando un sospiro di sollievo Alberto Cirio, presidente delle Regione Piemonte, e lo fa guardando al centro vaccinale del Valentino che da questa mattina, venerdì 4 giugno 2021, è impiegato nella campagna vaccinale di massa last minute. Campagna vaccinale che, ha ribadito Cirio, è stata fondamentale per dare un'accelerata alla flessione del numero di contagi.  

I numeri piemontesi per la seconda settimana di fila sono dunque buoni e se verranno confermati anche alla fine della prossima potrebbero far scattare la zona bianca in tutta la regione. 

"I numeri del Piemonte ci dicono che abbiamo un valore RT di 0.64, eravamo 0.70 quindi c'è stata un'ulteriore riduzione e questo è sicuramente frutto del vaccino", ha commentato Cirio, "L'incidenza che è quella che determinerà la zona bianca continua a stare al di sotto dei 50 casi ogni 100.000 abitanti ed è quello che ci serve per fare questo ulteriore passaggio e quindi guardare alla fine della settimana prossima con la prospettiva della zona bianca". 

La zona bianca potrebbe dunque scattare a partire dal prossimo 14 giugno. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piemonte, la zona bianca potrebbe scattare dal 14 giugno. Cirio: "Numeri ancora in miglioramento"

TorinoToday è in caricamento