rotate-mobile
Attualità Via Nole

Parco Dora continua a sprofondare: transenne ovunque, anche vicino ai giochi dei bambini

E le reti in diversi punti hanno ceduto o sono state divelte

Quello delle buche e del terreno che si affossa è un problema che due anni affligge Parco Dora. E la situazione, da allora, non sembra essere migliorata, anzi: sui 10mila metri quadrati di area verde sono numerose le aree potenzialmente pericolose, transennate con reti apposite - che in alcuni punti hanno ceduto - anche a due passi dalle aree gioco dei bambini.

Nel 2020 tragedia sfiorata

Il problema esiste in particolare sulla porzione di parco che costeggia via Nole, tra corso Umbria e la Scuola primaria Margherita di Savoia, dove già nel 2020 si era rischiata la tragedia. Un bambino di cinque anni infatti era precipitato in un pozzo profondo quattro metri, non protetto e coperto solo da un po' d'erba. Fortunatamente il papà era riuscito, grazie all'aiuto di altri passanti, a tirarlo fuori e l'episodio si era concluso solo con un grande spavento.

Da allora le transenne e le recinzioni, dopo vari sopralluoghi e accertamenti di tipo geognostico da parte dei tecnici del Comune di Torino, sono spuntate come funghi su questa parte di parco, ma di fatto il problema non è stato risolto. Anzi, è decisamente peggiorato anche perchè con l'andare del tempo le protezioni posizionate dai tecnici non sono più così sicure.

parco dora transenne_buche-2

Passeggiando sempre su questo lato di area verde, a pochi metri dai giochi dei bimbi, c'è una buca profonda almeno due metri e mezzo, con tanto di terreno che frana, protetta sì dalle reti arancioni e quelle di metallo...ma solo in teoria. Qualcuno in vena di far dispetto o semplicemente qualche ragazzino in cerca di avventura, ha infatti divelto la transenna lasciando di fatto libero il passaggio. Permettendo così a qualunque bambino di infilarsi all'interno dell'area pericolosa senza troppe difficoltà e precipitare nel buco, magari non visto, poiché nascosto dalle fronde degli alberi. 

buca transenna divelta parco dora-2

E lo stesso problema c'è anche sul lotto del parco inaugurato solo pochi mesi fa, quello che costeggia corso Mortara. Anche qui si può notare, vicino alle aree calisthenics, un'ampia zona cintata dove il terreno è visibilmente sprofondato. Una situazione che richiederebbe una risoluzione al più presto, considerando anche il fatto che ormai, di questa stagione, il parco si sta riempiendo di gente che ha voglia di stare all'aria aperta. Prima che qualcuno, bambino o adulto che sia, possa essere protagonista di una spiacevole avventura. 

parco dora buca_corso mortara-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Dora continua a sprofondare: transenne ovunque, anche vicino ai giochi dei bambini

TorinoToday è in caricamento