Giovedì, 5 Agosto 2021
Attualità Centro / Piazza Giuseppe Luigi Lagrange

Piemonte è "arancione", domenica di assembramenti a Torino per la riapertura dei negozi

In centro città, una giornata all'insegna della normalità

Il Piemonte è passato da zona rossa a zona arancione e ieri, domenica 29 novembre, il centro di Torino, già dal mattino, si è affollato come non accadeva da tempo. Negozi che sono rimasti chiusi quasi un mese - principalmente abbigliamento, casalinghi e oggettistica - finalmnente hanno potuto alzare le serrande e iniziare a fare qualche incasso in vista delle festività natalizie. I torinesi - solo loro al momento, poichè al momento non ci si può spostare da un comune all'altro - hanno approfittato delle promozioni ancora valide del Black Friday e per i negozianti è stata senza dubbio una piccola boccata d'ossigeno. Chi alla ricerca dei primi regali, chi solo per trascorrere qualche ora all'insegna della normalità, a migliaia - giovani, anziani e intere famiglie - hanno affollato le vie dello "struscio". 

Code e poco distanziamento

Non sono mancate, soprattutto nelle ore pomeridiane, le code nelle vie dello shopping - via Roma, via Garibaldi, via Lagrange in primis - davanti ai negozi più amati (Zara, Kasanova, Apple e soprattutto davanti alla Rinascente, ndr), di persone che spesso e volentieri si sono dimenticati di rispettare il consueto distanziamento. Code anche davanti ai bar che in questa fase continuano a tenere aperto esclusivamente per le consumazioni da asporto: sarebbe sempre valido il divieto di non fare assembramento davanti a questi locali, ma nella giornata di ieri le regole - bisogna dirlo - sono passate un po' in secondo piano.  Insomma, un ritorno alla normalità in piena regola: secondo Confesercenti il 90% delle attività in centro abbia subito aperto, mentre in periferia pare ci si sia fermati al 70%. Il covid, nella giornata di ieri, sembrava solo un brutto ricordo. 

In centro anche la sindaca

E in centro a passeggiare con la figlia Sara ci è andata anche la sindaca di Torino, Chiara Appendino che sul profilo Facebook ha postato una sua foto in via Garibaldi:

"Oggi è una bella giornata - scrive la prima cittadina -, dopo settimane di limitazioni, riaprono i negozi e sono consentiti gli spostamenti all'interno del proprio comune". Ma sollecita i suoi cittadini ad essere attenti e a non prendere con leggerezza questo periodo: "Due raccomandazioni: supportiamo i negozi di vicinato e, nel contempo, non abbassiamo la guardia. Si può passeggiare e fare shopping in modo responsabile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piemonte è "arancione", domenica di assembramenti a Torino per la riapertura dei negozi

TorinoToday è in caricamento