Incendio al poligono di Perosa, perde la vita il tiratore Michele Manconi

L'uomo, 65 anni, è rimasto vittima di una intossicazione. Altri quattro uomini sono stati ricoverati al pronto soccorso

Un morto nell'incendio del poligono di Perosa

E’ Michele Manconi, 65 anni residente a Torino, il tiratore morto oggi pomeriggio a causa di un incendio scoppiato al poligono “Sotto Tiro” di Perosa Argentina.

Il decesso è avvenuto a causa di una pesante inalazione dei fumi, meglio è andata ad altri quattro uomini che sono stati ricoverati al pronto soccorso per un’intossicazione.

Secondo i primi accertamenti l’incendio sarebbe scaturito per un problema ai pannelli fonoassorbenti. Dalle ultime testimonianze, rilasciate dai presenti, è poi emerso che a prendere fuoco sarebbe stata la parete di una postazione collocata alla destra di Manconi.

I militari, una volta spento l’incendio, hanno proceduto con il sequestro del poligono e della documentazione di manutenzione della struttura. Mentre il Pm ha chiesto autopsia del corpo del 65enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento