Mercoledì, 28 Luglio 2021
Val Pellice

La Valpe fa sul serio: confermato Regan, arriva Sirianni

In occasione del kick-off della nuova stagione, la società biancorossa ha ufficializzato il rinnovo di contratto col portiere ed annunciato l'approdo del top scorer del campionato italiano

La Valpe fa sul serio. Lo si era intuito già al momento delle conferme di colonne portanti della passata annata come Martinelli, Johnson e Nikiforuk, se n’era avuta conferma con l’innesto dello scorer canadese Bembridge. Ieri sera è arrivata la definitiva certezza in occasione del kick-off della nuova stagione.

Non uno, ma due i grandi colpi di mercato annunciati dal presidente Marco Cogno e dall’head coach Mike Ellis ai media prima ed al pubblico poi. Una conferma quasi insperata, quella del goalie Regan, ed un acquisto sensazionale, quello della bocca di fuoco Sirianni. Annunci in grado di aumentare, se possibile, l’entusiasmo di una piazza già di per sé sempre calorosa e passionale.

Rob Sirianni, attaccante italo-canadese di Edmonton, approda in biancorosso dopo due stagioni con la casacca degli attuali vice-campioni d’Italia del Val Pusteria: il suo strepitoso biglietto da visita racconta di 174 punti in sole 93 partite, che gli sono valsi il titolo di Top Scorer della Serie A per due anni consecutivi. Il punto interrogativo sul talento d’oltreoceano riguarda il grave infortunio che l’ha costretto a saltare il finale dell’ultimo campionato: frattura di una vertebre lombare. La società valligiana ha naturalmente inserito nel contratto una clausola relativa all’effettivo recupero dell’atleta, ma la professionalità e la determinazione di Sirianni garantiscono per lui.


E non è forse un caso, allora, che l’annuncio del Top Scorer in carica sia arrivato nella stessa sera della conferma del portiere Kevin Regan, approdato a Torre Pellice lo scorso anno e subito capace di dimostrarsi tra i migliori goalie del campionato se non il migliore in assoluto. Anche al suo arrivo al PalaCotta Morandini, infatti, Regan vedeva pendere sulla propria testa la spada di Damocle di una recente e delicata operazione all’anca. Ma i dubbi sulla sua affidabilità fisica sono stati spazzati via in un battito di ciglia. Ora la Valpe ha saputo trattenerlo nonostante le sirene di campionati quali quello svizzero o tedesco. Per farne il protagonista di un’altra, ambiziosa, stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Valpe fa sul serio: confermato Regan, arriva Sirianni

TorinoToday è in caricamento