Lunedì, 18 Ottobre 2021
Val Pellice Torre Pellice

Torre Pellice, tematiche delicate per il Sinodo 2011

Dalla crisi economica a quella morale, dall'immigrazione alle coppie omosessuali, dal testamento biologico ai 150 anni dell'unità nazionale: tanti i temi dibattuti presso il tempio torrese

Proseguono a ritmi serrati, presso il tempio di Torre Pellice, le operazioni del Sinodo 2011, e non mancano certo gli argomenti sui quali dibattere. Tanta, infatti, la carne al fuoco per il Presidente del Sinodo delle Chiese valdesi e metodiste, il pastore Giuseppe Platone.

Tema fondamentale di quest’anno, l’apporto che ogni singolo individuo può offrire per affrontare la crisi economica e morale in cui versa il Paese. Ma non solo. Particolarmente delicati, infatti, i discorsi sul testamento biologico, sull’accoglienza e l’accompagnamento dei profughi che continuano a sbarcare in Italia e sul 150° anniversario dell’Unità nazionale.


Ampio risalto, infine, alla benedizione delle coppie omosessuali, oltre che delle coppie di fatto. Un tema evidentemente caro allo stesso Platone, pastore a Milano, ovvero il luogo in cui lo scorso giugno è stata celebrata la prima benedizione di un coppia gay in Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Pellice, tematiche delicate per il Sinodo 2011

TorinoToday è in caricamento