rotate-mobile
Val Pellice Rorà

Scuola di Rorà, bambini a Luserna in attesa dell'apertura

Le lungaggini burocratiche per il passaggio dei finanziamenti dalla Regione alla Comunità Montana e poi alla scuola hanno causato dei ritardi: si spera di poter aprire il 26 settembre

La scuola di montagna di Rorà, come già annunciato, rimarrà aperta anche per questa annata scolastica. A mettere un freno alla battaglia vinta dall’amministrazione locale e dagli abitanti del paese, però, ci sta pensando la burocrazia.

Questa settimana, infatti, le aule di tutta Italia sono tornate a riempirsi, con l’eccezione appunto di Rorà. Per il momento i sei bambini destinati alla struttura dell’alta Val Pellice sono costretti a scendere a valle presso le scuole di Luserna San Giovanni.


Nessuna marcia indietro da parte della Regione, che anzi ha garantito finanziamenti per il pagamento delle maestre che presteranno servizio a Rorà. Ma il fatto che i soldi debbano passare dalla Regione alla Comunità Montana, poi da quest’ultima alla Scuola ed infine da essa ai conti correnti delle insegnati ha generato qualche ritardo. Si spera, così, di poter vedere i battenti definitivamente aperti entro il 26 settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola di Rorà, bambini a Luserna in attesa dell'apertura

TorinoToday è in caricamento