Val Chisone Sestriere

Coppa Europa disabili, ancora medaglie per l'Italia

La terza giornata di competizioni continentali a Sestriere ha visto un dominio russo-tedesco. Doppio podio azzurro grazie alle prestazioni di Melania Corradini e di Flavia Rosso

La terza giornata della Coppa Europa di sci alpino per disabili a Sestriere ha visto un dominio russo-tedesco nelle sei categorie in cui si è gareggiato. Nello Slalom odierno i russi hanno vinto in tre categorie, i tedeschi in due, lasciando alla Francia l’unica altra vittoria possibile. L’Italia si può consolare per i due posti sul podio, conquistati da Melania Corradini nella categoria Standing (atlete che gareggiano in piedi) e da Flavia Rosso tra le Visually Impaired (atlete con disabilità visiva totale o parziale). 


Dopo la vittoria di ieri in Slalom Gigante, sulla pista olimpica “Giovanni Alberto Agnelli” Melania Corradini è giunta terza in Slalom, la specialità a lei meno congeniale, con un distacco di 8”31 dall’inarrivabile francese Marie Bochet. A premiare le atlete della categoria Standing femminile è stato il Vice-Presidente e Assessore allo Sport della Provincia di Torino, Gianfranco Porqueddu, che si è complimentato con Melania Corradini per gli ottimi piazzamenti dei primi tre giorni di gare. Come detto, anche oggi Flavia Rosso (insieme alla guida Luca Bertagnolli) è giunta terza tra le Visually Impaired, categoria vinta dall’imbattibile russa Alexandra Frantseva con gli ormai abituali distacchi abissali nei confronti delle avversarie.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Europa disabili, ancora medaglie per l'Italia

TorinoToday è in caricamento