Val Chisone

Giro d'Italia, la Rai in ricognizione sul Colle delle Finestre

Ieri mattina Cassani e Savoldelli, per l'occasione insieme al vice-direttore della tv di stato Comanducci, hanno girato il filmato di presentazione della Verbania-Sestriere del prossimo 28 maggio

Una troupe della Rai ieri mattina ha effettuato un sopralluogo lungo il percorso della tappa Verbania-Sestriere del prossimo Giro d’Italia, per girare il filmato che, venerdì 27 maggio, al termine della telecronaca dalla tappa Bergamo-Macugnaga, illustrerà ai telespettatori il tracciato della frazione successiva e, soprattutto, la principale asperità che la carovana rosa dovrà affrontare: il Colle delle Finestre.

Ad accompagnare Davide Cassani e Paolo Savoldelli, noti commentatori tecnici di ciclismo per conto della televisione di Stato, c’era il vice-direttore generale della Rai, Gianfranco Comanducci, che si è dimostrato un ottimo ciclista a livello amatoriale affrontando l’impegnativa salita insieme ai due ex campioni. Cassani, Savoldelli e Comanducci hanno ricavato positive impressioni sullo stato attuale della strada e si sono detti convinti che, tempo permettendo, sabato 28 lo spettacolo sportivo sarà assicurato.


“E’ una salita a cui sono legati ricordi importanti della mia carriera. – ha dichiarato al termine della mattinata Paolo Savoldelli, che vinse il Giro d’Italia 2005 anche e soprattutto grazie alla sua tenacia sulla salita del Colle delle Finestre –. Quel giorno ero troppo impegnato a difendere la maglia rosa per accorgermi della bellezza del paesaggio e del valore tecnico della salita”. “E’ una salita che fa veramente la differenza - gli ha fatto eco Davide Cassani –. Si sale per 18,5 km e dunque per circa un’ora, coprendo 1.600 metri di dlislivello. Tutto può accadere ed arrivare in maglia rosa all’attacco dell’erta a Meana con 2’ di vantaggio potrebbe non essere sufficiente. Il Colle delle Finestre può veramente decidere il Giro”. “Ci tengo a ringraziare la Provincia di Torino e le altre amministrazioni locali per la disponibilità e l’accoglienza che ci hanno riservato – ha dichiarato a sua volta il vice-direttore Comanducci –. Il paesaggio è veramente straordinario”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia, la Rai in ricognizione sul Colle delle Finestre

TorinoToday è in caricamento