Val Chisone

Pinasca, giornata ricca di impegni istituzionali

In mattinata i ragazzi delle scuole hanno presentato "L'Italia siamo noi", quindi è stata inaugurata la rotatoria di Dubbione, infine sono stati consegnati i consueti braccialetti ai neo 18enni

Giornata ricca di eventi istituzionali quella odierna a Pinasca, dove tra iniziative al mattino ed al pomeriggio si sono dati appuntamento diversi esponenti dell’Amministrazione provinciale e regionale.

Il programma ha avuto inizio in mattinata con “L’Italia siamo noi: 150° anno dell’Unità d’Italia”, manifestazione presentata alla cittadinanza dai ragazzi delle scuole primarie statali di Pinasca ed Inverso Pinasca in Piazza della Libertà, nei pressi del Comune di Inverso Pinasca. Ha partecipato all’iniziativa anche Gianna Pentenero, consigliere della Regione Piemonte.


Nel pomeriggio, invece, è stata inaugurata la nuova rotatoria posta sulla Strada Statale 23 all’altezza di Dubbione, realizzazione che ha visto la luce grazie al contributo della Provincia di Torino. A rappresentarla al momento del taglio del nastro, infatti, l’assessore alla viabilità Alberto Avetta. A seguire, infine, presso il Salone Polivalente, i 18enni del luogo hanno realizzato “L’Italia che sogniamo”, ideale messaggio per amministratori e cittadini, al termine del quale è intervenuto Umberto d’Ottavio, assessore provinciale all’istruzione. A margine dell’evento, quindi, la consegna dei canonici braccialetti tricolori come consuetudine per i neo 18enni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinasca, giornata ricca di impegni istituzionali

TorinoToday è in caricamento