rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Val Chisone Perosa Argentina

Perosa, sospiro di sollievo a metà per i dipendenti della New Co.Cot

A Roma è stato firmato il verbale per prolungare di un anno la cassa integrazione straordinaria ai lavoratori perosini. Ma sul futuro dello stabilimento rimane un punto interrogativo

Sono state accolte con un sospiro di sollievo a metà le novità giunte da Roma in merito al futuro dei 186 lavoratori della New Co.Cot di Perosa Argentina. L’ultimo documento firmato nella capitale risolve in parte i problemi a breve termine degli ex dipendenti, ma certo non quelli a lungo termine.

Il verbale ratificato all’ombra del Colosseo, infatti, ufficializza il prolungamento per altri dodici mesi della cassa integrazione straordinaria per i lavoratori appiedati dal fallimento dell’azienda. Presso il Ministero, hanno firmato l’accordo  i funzionari Maria Cristina Gregari ed Antonio Leggio, il delegato del liquidatore della ditta Secondo Ferrara ed i sindacalisti di Cigl, Cisl e Uil.


Il nodo principale della questione, tuttora da risolvere, riguarda però il futuro dello stabilimento e dei lavoratori ad esso collegato. Tramontata l’ipotesi di rilevamento dei locali da parte del Gruppo Albini, infatti, nessuna nuova trattativa è stata imbastita e nessuna nuova offerta è stata avanzata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perosa, sospiro di sollievo a metà per i dipendenti della New Co.Cot

TorinoToday è in caricamento