Sabato, 25 Settembre 2021
Val Chisone Fenestrelle

Pericolo d'incendi boschivi, niente fiaccolata a Fenestrelle

La Regione ha adottato una determina relativa allo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi. Ravello: «Importante la collaborazione dei cittadini, soprattutto in vista di Capodanno»

Nella giornata del 29 dicembre gli Uffici Regionali hanno adottato una determina relativa allo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio piemontese. L’assessore regionale alla Protezione civile, Roberto Ravello, ha infatti spiegato che «dopo un’attenta valutazione della situazione meteo-climatica che caratterizza la Regione da diversi giorni, l’elevato rischio di incendi ci ha portati a predisporre l’atto col quale è stato dichiarato lo stato di elevata pericolosità per incendi boschivi su tutto il territorio».

Una decisione che, tra gli altri, ha acuto quale conseguenza l'annullamento della tradizionale “Fiaccolata per la pace” di Fenestrelle. L'evento, annualmente organizzato per la sera del 30 dicembre dalla Pro Loco e dal Comune presso la “spiaggetta”, non avrà dunque luogo. «Teniamo anche presente che, secondo le previsioni, nel prossimo fine settimana il Piemonte sarà interessato da forti venti – ha proseguito Ravello –. È importante la collaborazione dei cittadini, soprattutto in vista della festa di Capodanno. Per questo invitiamo i piemontesi a mantenere comportamenti improntati alla massima sicurezza, evitando quindi di accendere fuochi, utilizzare fornelli, usare apparecchi a fiamma o elettrici ed ogni altro strumento che possa creare situazioni di pericolo, compresi petardi o fuochi d’artificio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericolo d'incendi boschivi, niente fiaccolata a Fenestrelle

TorinoToday è in caricamento