rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Pinerolo Pinerolo

Pinerolo: festa per il Tour, successo a Boasson Hagen

Il norvegese ha vinto la frazione di 179 km scattata in mattinata da Gap e conclusa in Corso Torino tra due ali di folla entusiasta. A Pramartino lotta tra i big con Contador all'attacco

Una Pinerolo vestita a festa ha accolto questo pomeriggio l’arrivo in Italia del Tour de France. La diciassettesima frazione della corsa transalpina, scattata al mattino da Gap e terminata dopo 179km in Corso Torino, ha regalato ancora un acuto norvegese. Appena due i “vichinghi” in gruppo, ma già capaci insieme di conquistare la bellezza di quattro tappe. Oggi l’onore, per la seconda volta nel corso di questa Grand Boucle, è toccata ad Edvald Boasson Hagen, 24enne portacolori del Team Sky.

La giornata, che ha visto la scalata di cinque Gran Premi della Montagna tra cui Monginevro e Sestriere, si è risolta in virtù di una corposa fuga scattata da lontano. L’ultima erta di Pramartino è servita a far selezione e sul traguardo Boasson Hagen si è presentato tutto solo. Spettacolare battaglia anche tra i big, con Alberto Contador molto attivo sia in salita che in discesa: a farne le spese Ivan Basso, giunto a Pinerolo con quasi 30” di ritardo dai migliori.

Ma a far selezione, più che l’ascesa a Pramartino, è stata la successiva picchiata verso San Pietro Val Lemina. Lungo la tecnicissima discesa si sono registrare alcune cadute, oltre ai “dritti” dei transalpini Hivert e Voeckler - attuale maglia gialla - che, sbagliando nella medesima curva, sono finiti… sul pianerottolo di un’abitazione. Non si è comunque registrato alcun incidente rilevante e dunque la giornata si è confermata quella grande festa che tutti si attendevano.


Un solo appunto all’organizzazione. E’ stata una scelta piuttosto discutibile quella di chiudere il traffico verso Pramartino, sia dal versante di Villar Perosa che da quello di San Pietro, anche alle biciclette sin dalle ore 18 del giorno prima. Nel mattino odierno, come prevedibile, una lunga processione di appassionati in sella è stata costretta a fare mestamente ritorno a casa e, in cima al colle, la quantità di pubblico è stata inevitabilmente modesta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo: festa per il Tour, successo a Boasson Hagen

TorinoToday è in caricamento