rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Pinerolo Villar Perosa

Villar Perosa, nuovi tentativi per trattenere la Zf Sachs

La FinPiemonte è pronta ad un finanziamento da 2,5 milioni, mentre potrebbero venir ridotti anche i costi d'affitto: ma la proprietà pare intenzionata a spostarsi comunque

Ultimi tentativi per trattenere negli attuali stabilimenti di Villar Perosa l’azienda tedesca della Zf Sachs. A muoversi è stata la FinPiemonte che, nei giorni scorsi, ha deliberato un finanziamento da 2,5 milioni di euro in favore della multinazionale per effettuare le necessarie opere di ammodernamento all’interno dei locali chisonesi.

La cifra, da restituire entro sette anni, servirebbe a portare quelle migliorie che permetterebbero alla Zf Sachs di ridurre sensibilmente i costi di gestione dello stabilimento attraverso una serie di lavori ultimabile all’incirca entro un anno e mezzo dal suo inizio. Unitamente, l’amministrazione locale sarebbe disposta a ridurre i costi d’affitto dei locali pur di non veder l’azienda fare le valigie da Villar Perosa.


Come emerso nelle scorse settimane, però, i vertici della Sachs Italia sarebbero decisamente intenzionati a spostarsi presso una vicina struttura, in maniera tale da tagliare immediatamente le spese e, al contempo, permettere agli attuali dipendenti di non perdere il proprio posto di lavoro. Le candidature ritenute più valide, in questo senso, paiono essere quelle avanzate da Buriasco, Frossasco, None e Scalenghe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villar Perosa, nuovi tentativi per trattenere la Zf Sachs

TorinoToday è in caricamento